ven 23 GIUGNO 2017 ore 02.49
Home Sport Barcellona, remuntada storica

Barcellona, remuntada storica

di Raffaele Russo

Diciamo la verità, in questo ultimo anno noi amanti del calcio siamo stati fortunati; infatti, dopo il miracolo Leicester della scorsa stagione, la rimonta del Barcellona ai danni del Psg compiuta l’altra sera sicuramente entrerà di diritto nei libri di storia.

Una rimonta incredibile, considerato sia il passivo dell’andata (4-0 a Parigi), ma soprattutto, tenuto conto del fatto che nell’arco della partita disputata a Barcellona, i parigini sono comunque riusciti a segnare un goal con Cavani, complicando ancor di più il quadro della situazione. Ma nella squadra dove giocano Messi, Suarez e Neymar mai dire mai e si è assistito ad un qualcosa di incredibile, che difficilmente si potrà rivedere; segnare 3 goal in sette minuti e capovolgere l’esito della qualificazione, permettendo alla squadra blaugrana di passare ai quarti.

E anche qui, così come nel caso del Leicester, una partita di calcio diventa un’immagine plastica di vita vissuta, con la voglia di non mollare mai e di continuare ad andare avanti nonostante le avversità del contesto o di ciò che ci circonda che vengono rappresentate al meglio in una situazione del genere.

Si potrebbe discutere per ore e ore sulla natura tecnica o tattica della partita, condizionata anche da decisioni arbitrali alquanto discutibili; ma quando si sta scrivendo la storia, tutto passa in secondo piano e ognuno cerca di raccogliere più informazioni possibili (o immagini video) per poi dire in futuro a qualche figlio o nipote “ho assistito e visto a tutto ciò”.

Dopo tutto questo, ancora pensate che il calcio sia solo un gioco?

 Napoli, 11 marzo 2017

Similar articles
0 17

0 41