ven 17 AGOSTO 2018 ore 09.08
Home Sport Si delineano le posizioni

Si delineano le posizioni

di Francesco Sibilio

Che sia un campionato equilibrato e combattuto lo abbiamo scritto e riscritto; in questa giornata, appare ancora più chiaro quali sono le squadre che si contenderanno i vari obiettivi.

Partiamo dal titolo più prestigioso, ossia lo scudetto, che vede una lotta a due tra Napoli e Juventus; la squadra partenopea, capitanata da Sarri, in questa giornata ha avuto la meglio della sua bestia nera, l’Atalanta di Gasperini, che pochi giorni fa l’aveva eliminata anche dalla Coppa Italia, grazie ad una rete del ritrovato Mertens.

Partita ostica e difficile decisa da un guizzo del belga, che non segnava da un bel po’ di partite.

Se il Napoli continua la sua marcia, la Juve non smette di mantenere la scia, vincendo in casa con il Genoa grazie ad una rete di Douglos Costa.
Match non spettacolare, con la squadra bianconera di mister Allegri che si mostra cinica al massimo, capitalizzando la prima occasione utile e chiudendosi in difesa, diventato ormai un fortino.

Per la zona Champions, ci sono tre squadre in lotta per due posti: Inter, Lazio, Roma.

L’ultima giornata ha messo di fronte Roma e Inter, in un incontro divertente terminato in parità.

All’iniziale vantaggio romanista di El Shaarawy, la squadra neroazzurra ha replicato con veemenza, trovando il pareggio in extremis con Vecino; chi approfitta di questo risultato è la Lazio, la quale, vincendo in casa contro il Chievo Verona 5-1, allunga in classifica e si candida prepotentemente come seria pretendente della zona Champions.

Mattatore della partita il serbo Milnkovic Savic, autore di una doppietta e sempre più protagonista della nostra Lega; già si parla di lui come possibile uomo mercato, con cifre che toccano i 100 milioni. Lotito già inizia a gongolare.

Buon campionato a tutti!

Napoli, 19 febbraio 2018

Similar articles