lun 21 AGOSTO 2017 ore 14.51
Home Riceviamo e pubblichiamo Il SAPPE chiama Don Ciotti

SAPPE, a Don Ciotti Tessera Onoraria Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria Sappe: “Rappresenta Parte Sana Del Paese Come I Baschi Azzurri”

“Saremmo onorati di consegnare a Don Ciotti, fondatore di Libera, la tessera onoraria del Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria SAPPE. Lui, come le donne e gli uomini appartenenti al Corpo di Polizia Penitenziaria, rappresenta la parte sana del Paese e saremmo onorati di averlo tra noi”.

Don Ciotti

Così commenta Donato Capece, segretario generale del SAPPE, le scritte intimidatorie che sono state vergate a Palermo contro don Luigi Ciotti al quartiere Noce, su un muro all’ingresso di una villetta pubblica intitolata a Rosario Di Salvo, l’autista di Pio La Torre ucciso con il segretario regionale del Pci il 30 aprile del 1982.

“Secondini in Italia non ce n’è. Esiste la Polizia Penitenziaria. Ma se si usa il termine ‘secondini’ per identificare chi lotta e si batte contro la cancrena mafiosa, siamo ben lieti di essere colleghi di Don Ciotti. Si mettano l’anima in pace, i mafiosi e i criminali. La parte sana del Paese è con don Luigi Ciotti. E per questo saremmo onorati di consegnare a lui la tessera onoraria del Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria SAPPE, che è il Sindacato più rappresentativo dei fedeli ed orgogliosi servitori dello Stato che lavorano nella prima linea delle carceri”.

Roma, 26 marzo 2017