sab 17 NOVEMBRE 2018 ore 09.26
Home Notizie di Oggi Grazzanise. Solenne cerimonia per il Centenario della Prima Guerra Mondiale

Centenario della Prima Guerra Mondiale: rievocazione storica promossa dal Comune Grazzanise: Oggi Istituzioni In Sinergia Per La Cerimonia Di Apertura – U.S. Naval Forces Europe/Marching Band in testa al corteo diretto al Monumento ai Caduti

di Raffaele Raimondo

«Nel Centenario della Prima Guerra Mondiale, il Comune di Grazzanise, avvalendosi dei contributi progettuali ed operativi del Centro Polivalente Anziani e Pensionati (CPAP), ha promosso una “due giorni” di pubbliche manifestazioni commemorative denominata “Rievocazione storica ed onori ai nostri soldati” e della quale il lgt. Carmelo La Capria ha disegnato il logo ufficiale.

Oggi, 26 ottobre, la solenne cerimonia di apertura che vede mobilitate, in fertile sinergia, prestigiose istituzioni militari, civili e religiose, nonché importanti Associazioni: 9° Stormo “F.Baracca”, Centro Addestramento Volontari (CAV), 17° Rav “Acqui”e Scuola di Commissariato dell’Esercito Italiano, U.S. Naval Forces Europe/Marching Band (grazie al contatto col solerte lgt. Marco Di Rienzo), Istituto comprensivo statale e sede associata dell’Istituto tecnologico “G.C.Falco”, Parrocchia “S.Giovanni Battista”, Unione nazionale ufficiali in congedo d’Italia (UNUCI)-Sezione di Caserta, Unione nazionale sottufficiali italiani (UNSI)-Sezione di Capua, Croce Rossa Italiana (CRI)-Comitato di Caserta-Unità territoriale di Grazzanise, Nucleo volontari della Protezione civile di Grazzanise e locale Comitato per la celebrazione degli Eventi storici (COCEVEST).

Tutti insieme con una sola prospettiva profondamente condivisa: ricordare la guerra per difendere la pace.

Alle ore 9 di stamane, raduno in Piazza Roma per l’inaugurazione della Mostra documentaria “La Grande Guerra 1915/1918. Testimonianze-Ricordi-Storia” allestita presso la sede del CPAP ad opera del Ds Francesco Parente e che resterà aperta fino al 30 ottobre. Alle ore 9,30 partenza del Corteo diretto prima al santuario di Montevergine (per la Santa Messa in suffragio officiata dal parroco don Giovanni Corcione) e dopo al Monumento ai Caduti per la deposizione della Corona di Alloro. Agli ordini del c.le.magg.ca.sc. Anna Maria Carbonara rendono gli onori il “picchetto in armi” del 17° Rav “Acqui” (di cui è comandante il col. Nicola Cucinieri che ha delegato, per la circostanza, il ten.col. Domenico Piccirillo) e una rappresentanza dell’Aeronautica militare, mentre la Marching Band esegue toccanti brani musicali e l’Inno di Mameli, alla presenza dei gonfaloni dei Comuni decorati di Bellona (partecipando il sindaco Filippo Abbate), Grazzanise e Cancello ed Arnone (rappresentato dal primo cittadino Raffaele Ambrosca), nonché dei labari delle predette Associazioni. A conclusione i discorsi del sindaco di Grazzanise, Vito Gravante, dell’assessore comunale alla Cultura, Giuseppina Petrella, del gen. Ippolito Gassirà (UNUCI) e del comandante il 9° Stormo, col. pil. Nicola Lucivèro.

Alle ore 18, presso la sede del CPAP il convegno “La Prima Guerra Mondiale e i combattenti di Grazzanise”: chairman il gen. di Brigata Giuseppe Faraglia, comandante del CAV, e fra i relatori il presidente dell’UNSI-Capua, lgt. Gaetano Surdi, e il cap. Antonio Auletta, capo della Segreteria Comando del 9° Stormo che, rispettivamente, illustrano le eroiche figure di Oreste Salomone e Francesco Baracca. Al termine è prevista la consegna di “pergamene in memoria” ai familiari dei Cavalieri di Vittorio Veneto.
La Rievocazione storica a cura dell’UNSI-Capua – in programma per domani, sabato 27 ottobre, con inizio alle ore 9,30 – si svolgerà nel palazzo municipale in Piazzetta Montevergine, preceduta dai contributi illustrativi e propositivi delle dirigenti scolastiche Roberta Di Iorio (Ic Grazzanise) e Angelina Lanna (Istituto tecnologico “G.C.Falco”). L’intervento conclusivo sarà invece affidato al direttore del Dipartimento di Lettere e Beni culturali dell’Università ella Campania, Maria Luisa Chirico. In realtà, l’iniziativa assunta dal Comune di Grazzanise punta alla valorizzazione della memoria storica soprattutto a vantaggio delle giovani generazioni: infatti, il 24 ottobre in anteprima propedeutica ha avuto luogo un cineforum e durante quest’anno scolastico proseguirà la ricerca degli studenti delle classi terminali della secondaria di primo e secondo grado sulla Grande Guerra, anche finalizzandola allo svolgimento di un concorso riguardante celebri personaggi di quell’immane e tragico evento che insanguinò il mondo nel secondo decennio del ventesimo secolo.

Sembra doveroso, infine, evidenziare che la lunga fase preparatoria dell’itinerario celebrativo qua descritto in estrema sintesi ha visto intensamente impegnato il direttivo del CPAP che, però, si è avvalso della generosa ed instancabile disponibilità dell’assessore comunale alle Politiche sociali, Gabriella Parente, la quale ha confermato, ancora una volta, il suo straordinario “spirito di servizio”, profondendo energie senza risparmio e dando tangibile prova di eccezionale passione politico-amministrativa».

Grazzanise, 26 ottobre 2018