mar 19 GIUGNO 2018 ore 13.44
Home Riceviamo e pubblichiamo Castellammare – Forza Italia adotta un Codice di Comportamento per la Legalità...

Castellammare – Forza Italia adotta un Codice di Comportamento per la Legalità e la Buona Politica

Pentangelo e Sicignano: «con il codice di comportamento lanciamo un ulteriore segnale concreto per la buona politica»

Forza Italia adotta un codice di comportamento per la legalità e la buona politica. In comune accordo e su richiesta di tutti i candidati della lista, il commissario cittadino Antonio Sicignano e il coordinatore provinciale on. Antonio Pentangelo hanno preso carta e penna e formalizzato quattro norme a cui dovranno attenersi rigorosamente tutti i candidati. Si tratta di disposizioni inderogabili, funzionali a ottenere la buona politica.

La prima regola è la più importante: «ogni candidato di Forza Italia, alle elezioni amministrative di Castellammare di Stabia del 10 giugno 2018, non può in alcun modo intrattenere rapporti di alcun tipo, specie di natura politico/elettorale, con personaggi legati ad organizzazioni criminali o mafiose e/o dagli interessi poco chiari». La seconda vieta il cosiddetto voto di scambio: «ogni candidato di Forza Italia, alle elezioni amministrative di Castellammare di Stabia del 10 giugno 2018, non può in alcun modo promettere e/o dare, per sé o per altri, denaro di alcun tipo, ad un elettore, o a chi per lui, in cambio di voti e/o in cambio di sostegno elettorale di alcun tipo». La terza ha ad oggetto il divieto di manifesti abusivi: «ogni candidato di Forza Italia, alle elezioni amministrative di Castellammare di Stabia del 10 giugno 2018, non può in alcun modo imbrattare la città, nello svolgimento della campagna elettorale, mediante l’utilizzo di manifesti abusivi, volantini e simili. In caso in cui una di tali condotte siano poste in essere dal candidato o da sostenitori del medesimo candidato, quest’ultimo si impegna personalmente a ripulire e/o a rimediare ad ogni danno arrecato». In ultimo, un impegno concreto per la coerenza in consiglio comunale: «ogni candidato di Forza Italia, alle elezioni amministrative di Castellammare di Stabia del 10 giugno 2018, una volta eletto in consiglio comunale, non può in alcun modo cambiare partito e/o schieramento, senza alcuna motivata argomentazione, condivisa con gli organi istituzionali del partito di Forza Italia, rappresentati dal commissario cittadino e dal coordinatore provinciale».

Commenta il commissario di FI, Antonio Sicignano: «in questa campagna elettorale si parla poco di liste pulite. Questo è inaccettabile, perché non mi sembra che la nostra città sia diventata in pochi giorni un’isola felice. Per noi è un argomento prioritario. E’ il primo punto del nostro programma. Per questo abbiamo preparato un codice di comportamento per tutti i candidati. Speriamo che anche altri movimenti seguano il nostro esempio».

Conclude l’on. Antonio Pentangelo, coordinatore provinciale di FI: «la lista di Forza Italia è una delle liste più belle che ci sia mai stata a Castellammare. Abbiamo candidato donne e uomini per cambiare la città. Con il codice di comportamento lanciamo un ulteriore segnale concreto per la buona politica»

Castellammare, 24 maggio 2018