mar 26 SETTEMBRE 2017 ore 08.28
Home Notizie di Oggi “Tributo a Bud Spencer”

“Tributo a Bud Spencer”

di Matilde Donnarumma

Sceneggiatore e direttore del video “Tributo a Bud Spencer”, commissionato dallo speaker radiofonico Gianni Simeoli, Juri Di Mauro artista poliedrico, esperto in Digital Compositing, in collaborazione con lo staff di PassioNapoli, è riuscito con la suo talento artistico a fondere scene tratte dal film di Bud Spencer “Piedone a Hong Kong ” datate 1975 e restaurate in full Hd, a riportare l’attore Carlo Pedersoli (Bud Spencer) per un attimo nel 2017 in uno dei luoghi a lui più cari: Il lungomare di via Caracciolo. Nella trama del video si vedrà Carlo Pedersoli intento a soccorrere un ragazzo in difficoltà. Il tutto è stato possibile con l’ausilio di alcuni effetti speciali di stampo Hollywoodiano che non è raro vedere nei lavori di Juri Di Mauro. Il video sarà online dal 23 giugno.

Alla scena hanno preso parte: Nicola Luongo, Luigi De Luca, Cristiano Priori, Juri Di Mauro e Marco Prisco.

A proposito di questo video Juri Di Mauro dice: “In questo progetto, usando spezzoni di vari suoi film, e grazie all’aiuto di 6 attori, darò la sensazione che Bud Spencer sia ancora tra noi mentre passeggia sul lungomare di Napoli. A differenza di altri miei progetti molto più elaborati su base tridimensionale ed animazione, questo qui utilizzerà un semplice chroma key, due videocamere, un paio di microfoni tanta pazienza, la magia dei miei computer e svariati programmi di Tracking 3D.”

Molti sono i video già conosciuti di Juri Di Mauro, ha lavorato già a progetti simili, video che hanno riscosso successo diventati in seguito virali come il “Tributo a Pino Daniele e La Magia Del Caffè a Napoli”, in cui per magia le statue degli artisti sulle bancarelle di San Gregorio Arrmeno prendono vita da sole e parlano lasciando sempre dei messaggi unici e profondi. Stupenda la frase della statuetta di Pino Daniele: “io credo che ognuno di noi ha un destino è ha delle cose da fare…”. per Juri Di Mauro lasciare un messaggio attraverso i suoi video è l’intento finale, è la sua missione.

Nel video “Miracolo in piazza del Plebiscito” in cui Pino Daniele ritorna per miracolo tra i passanti, Juri dice: “Qui la fantasia è legata alla realtà. Non esiste niente di inspiegabile perché le storie seguono Il culto del mare. Qui mentiamo a sangue caldo e la realtà non finisce dove comincia la fantasia. Napoli è eterna! E se sei napoletano non morirai mai…”

L’artista juri Di Mauro, già attore comico, ha sentito l’esigenza di raccontare le sue gag in maniera singolare, gli studi in Digital Compositing gli hanno permesso di fare delle vere e proprie magie al pc come entrare nei film e renderli più napoletani, riportare in vita personaggi del passato in contesti insoliti oppure creare cartoni animati. Lui la chiama JD Experience, ma, afferma sempre con la sua vena ironica: “c’è chi la chiama la Hollywood Dei Poverelli!”. Per l’aspetto comico della sua personalità è molto noto grazie alla sua “Saga di Fast & Furious Napoli” ,uno dei suoi più recenti successi.

Altro video famoso è “Transformers Napoli!” in cui la sua auto prende vita diventa un transformer e va via da sola senza assicurazione, ma oltre la vena comica che lo contraddistingue, in questo video è facile intuire che a volte l’artista si rende conto che è l’opera d’arte che prende vita da sola e lui non né ha più nessun controllo, non è più lui che crea l’opera d’arte, è l’energia creatrice che si instaura dentro di lui. Infatti nelle opere di Juri Di Mauro sono sempre le sue opere che hanno una vita tutta loro.
Così come fece Michelangelo con la scultura “Mosè” esclamando: “Perché non parli?” percuotendone il ginocchio col martello.

Juiri conclude dicendo: “I video sono la chiave espressiva del futuro e per uno come me a cui piace raccontare sono fondamentali. Guarda i miei lavori! li trovi sulla mia pagina Facebook Juri Di Mauro – JD”.

Napoli, 21 giugno 2017