lun 20 NOVEMBRE 2017 ore 21.48
Home Notizie di Oggi Tre Vescovi accanto al Cardinale Sepe

Tre Vescovi accanto al Cardinale Sepe

di Manlio Maglio

Il Cardinale Crescenzio Sepe, Arcivescovo di Napoli, ha ottenuto da Papa Francesco la nomina di un terzo Vescovo ausiliare: monsignor Salvatore Angerami. Questa decisione del Papa è da ritenersi eccezionale perché ordinariamente gli Arcivescovi metropolitani possono contare sulla collaborazione di uno, massimo due Vescovi ausiliari. Il cardinale Sepe, peraltro, ha fatto presente che la diocesi di Napoli è molto densamente popolata, esistono varie problematiche e, in buona sostanza, ha detto l’Arcivescovo: “C’è molto lavoro da fare”.
Ecco dunque la nomina di Don Salvatore Angerami, figura di spicco della chiesa di Napoli. Nato il 26 novembre 1956, seguì un percorso di studi che lo portò a laurearsi in ingegneria. Esercitò la professione per alcuni anni poi, ricevuta la vocazione al sacerdozio, entrò in seminario e, il 22 giugno del 1997, fu ordinato sacerdote.
Dotato di intelligenza brillante e di notevole cultura e spiritualità, ricevette l’incarico di Animatore per quello stesso seminario che lo aveva visto semplice seminarista. Nel 2003 fu nominato vice parroco della prestigiosa parrocchia di San Gennaro al Vomero e, due anni dopo, Parroco della medesima.
La disponibilità di Don Salvatore lo portò ad accettare, uno dopo l’altro, una serie di importanti incarichi: Confessore ordinario del seminario maggiore; Delegato arcivescovile per l’edilizia e il culto; membro del consiglio diocesano per gli affari economici; membro della commissione per l’arte sacra; Decano della zona Vomero, Arenella, Camaldoli e, dulcis in fondo, Rettore del seminario maggiore della diocesi.
Un sacerdote come Don Salvatore Angerami, che ha saputo svolgere con perizia e amore incarichi così delicati, era sicuramente il più qualificato per l’episcopato e Papa Francesco “con un atto di benevolenza per Napoli” – come afferma il Cardinale Sepe – ha volentieri firmato la nomina di Angerami a vescovo.
Non tutti i preti della diocesi hanno accolto bene la notizia perché erano molti quelli che speravano di poter conquistare lo zucchetto violaceo. Alla fine però hanno dovuto rassegnarsi ed accettare la scelta dell’Arcivescovo.
Monsignor Angerami sarà consacrato Vescovo sabato 8 novembre, nella Chiesa Cattedrale di Napoli e andrà ad affiancarsi, quale Vescovo ausiliare, agli altri due Vescovi diocesani: monsignor Lucio Lemmo e monsignor Gennaro Acampa.
Al novello Vescovo formuliamo i migliori auguri per il suo nuovo alto ministero pastorale.

Napoli, 27 ottobre 2014