sab 16 NOVEMBRE 2019 ore 23.10
Home Economia Rosh Hahanah: il Capodanno ebraico

Rosh Hahanah: il Capodanno ebraico
di Stefania Di Martino

La festa di Rosh Hahanah, il Capodanno ebraico, è un giorno durante il quale gli ebrei riflettono per il proprio rinnovamento spirituale. Durante questa festa il Signore esamina gli uomini prendendo in considerazione le azioni buone e cattive compiute durante l’anno precedente.

La festa di Rosh Hashanah è conosciuta anche come “Yom Ha Din”: il giorno del giudizio.

Generalmente le festività sono legate e collegate ad eventi narrati nei testi sacri ma per quanto riguarda la festa di Rosh Hashanah non vi è testo della tradizione ebraica alcuno in cui viene richiamata questa ricorrenza.

Infatti il Rosh Hashanah è legato al suono dello shofar, uno strumento ricavato dal corno di un animale che, secondo la tradizione, si è udito dopo che il Signore ha creato Adamo e cioè l’uomo.

Risultati immagini per foto capodanno ebraico

Nel Talmud è scritto “A Rosh HaShanah tutte le creature sono esaminate davanti al Signore”.

Rosh HaShanah dunque riguarda il singolo individuo, il suo rapporto con il prossimo e con Dio e le sue intenzioni per poter migliorare.

Inoltre, in occasione Rosh Hashanah vengono rispettate diverse tradizioni, quali:

  • Tashlik, durante il Rosh Hashanah gli ebrei si recano nei pressi di un corso d’acqua dove gettano un sasso. Contestualmente svuotano le tasche e recitano delle preghiere.
  • Lo svuotamento delle tasche rappresenta l’impegno simbolico con cui vengono rigettati i cattivi comportamenti.
  • Nel libro biblico di Michà c’è scritto: “Getterai i nostri peccati nelle profondità del mare” ragion per cui durante il Capodanno ebraico gli ebrei si recano nei pressi del mare e recitano delle preghiere e svuotano le proprie tasche.
  • Colore bianco, è il colore di cui si veste la sinagoga nelle celebrazioni del Rosh Hashanah.
  • Seder Rosh Hashanah, è un insieme di riti (dalle preghiere al cibo) che si svolgono durante la cena del Capodanno ebraico, dopo la preghiera del kiddush.

Il Rosh Hashanah viene celebrato sempre a cavallo tra settembre e ottobre e non può svolgersi nei giorni che vanno da giovedì a domenica ma inizia la domenica sera e dura due giorni.

Quest’anno il Capodanno ebraico si festeggia da domenica 29 settembre a martedì 1 ottobre.

Napoli, 29 settembre 2019