lun 16 LUGLIO 2018 ore 00.14
Home Tecnologia Quando la passione diventa un lavoro: staje Manallart.

Quando la passione diventa un lavoro: staje Manallart.

di Stefania Di Martino

Manallart è un’associazione di promozione sociale nata da un’idea di nove giovani campani, con un’età media di 29 anni, esperti e laureati in Storia dell’Arte e in Archeologia che, uniti dall’amore per l’arte, organizzano eventi culturali, presentazioni, spettacoli teatrali e laboratori didattici, sia nel Complesso dell’Annunziata sia nelle scuole, pensati e programmati per i bambini e per i ragazzi che si immergono in un vero e proprio viaggio nel tempo attraverso cui scoprono e conoscono la storia del Brefotrofio ma soprattutto mantengono vivi i ricordi dei bambini abbandonati nella ruota degli esposti, onorandone la memoria.

I ragazzi di Manallart hanno avuto modo di conoscere – legandosi indissolubilmente – la Real Casa dell’Annunziata solo alla fine del 2016 quando l’artista Letizia Galli, illustratrice e disegnatrice, si rivolse a loro per la cura e la presentazione della sua mostra “Storie di Bambini” partita da Napoli, appunto dall’Annunziata, passando poi per Firenze e attualmente esposta presso l’Istituto Provinciale per l’Infanzia Santa Maria della Pietà di Venezia.

Da questo legame è nata l’esigenza dei giovani campani di rivalutare e far rinascere il Complesso. Una vera e propria sfida visto che della Ruota degli Esposti dell’Annunziata se ne parla davvero poco ed è proprio per questo che Manallart si è detta disposta a collaborare con altre associazioni ed enti.

L’associazione ha tanti altri obiettivi da voler e dover raggiungere, come ad esempio quello di far conoscere la storia, le leggende e le tradizioni napoletane ai turisti provenienti da ogni parte del mondo e quindi organizza e garantisce visite guidate sia in lingua inglese sia in lingua francese.

Il team di Manallart è attivo dal lunedì al sabato, dalle ore 9.30 alle ore 18.00, in Via Annunziata 34, presso la Real Casa dell’Annunziata.

Seguendo la pagina Facebook https://facebook.com/manallart è possibile conoscere tutti gli eventi organizzati e programmati.

Agli inizi di maggio verrà replicato lo spettacolo teatrale “’A Rota”, con la regia di Ramona Tripodi, che vede protagonista la Madonna delle Scarpette – la leggendaria mamma di tutti i bambini che hanno vissuto tra le mura dell’Annunziata.

Napoli, 3 aprile 2018

Similar articles