ven 24 NOVEMBRE 2017 ore 19.16
Home Cultura Peppe Iodice in ” Peppy Hour Party Show”

Un fine settimana all’insegna della risata con Peppe Iodice in ” Peppy Hour Party Show”

di Domenico De Gregorio

Reduce dal successo televisivo di Colorado Caffè, Peppe Iodice porta in scena al teatro Cilea di Napoli lo spettacolo “Peppy Hour” un esilarante show che da all’artista la possibilità di ampliare ed arricchire ulteriormente i suoi loquaci ed ironici monologhi. La struttura dello spettacolo è molto semplice, il pretestuoso compleanno dell’artista è lo spunto per festeggiare il teatro, il magico modo teatrale dove tutto è possibile. Peppe non perde tempo e parte immediatamente con le sue battute satiriche e pungenti. La sua comicità è come sempre forte e dissacrante, il linguaggio è quello ricco di colori, con poche sfumature, che lasciano il posto a forti espressioni idiomatiche e non poche parolacce che assicurano una presa facile sul pubblico, pronto ad applaudire. La scenografia semplice costituita da luminarie colorate e da grossi pacchi regalo posti ai lati del palco, danno subito l’idea della festa, e lo spettacolo è una vera festa ricca di sorprese anche per l’artista. Insieme a Peppe Iodice, sul palco talentuosi comici che gli porgono su vassoi d’argento i lazzi necessari per dar vita a quadri comici che generano continui applausi e risate. Ecco allora, Peppe Iodice vestire i panni di Don Chisciotte della Mancia, pronto a chiedere la mano della sua amata, che si rivelerà ben diversa dal suo tipo di donna ideale. Dalla Mancia si ritorna in Italia per incontrare dopo tanti anni, gli amici che hanno accompagnato Peppe Iodice nel suo cammino di vita. In perfetto stile carramba che sorpresa, dalla platea vengono invitati a salire sul palco, il vecchio compagno di scuola, la prima fidanzata, le cui foto lasciamo senza fiato, e l’amico Pino L’abbate, attore di teatro serio ed impegnato come ironicamente Peppe si appresta a chiarire. Come è facile intuire, i dialoghi tra i vari personaggi sul palco danno vita a una carrellata di battute che si susseguono copiose l’una dopo l’altra. Peppe Iodice, fiero delle sue radici, illustra coadiuvato da un suo amico, la festa dei gigli di Barra, una colorata festa di musica e sudore dove personaggi sopra le righe danno il meglio di se. Lo spettacolo corre veloce, tra un monologo e l’altro, l’artista trova il tempo anche di interagire con il pubblico in sala, dando vita a gag comiche fuori programma. Sul finale Peppe si concentra sull’attualità sbeffeggiando con la sua simpatica ironia i personaggi politici del momento. Prima della chiusura del sipario, tra gli applausi del pubblico, arriva la vera sorpresa per l’artista, la piccola figlia sale sul palco per salutare il papà, gioia e commozione chiudono lo spettacolo.

Napoli, 30 marzo 2014