ven 24 NOVEMBRE 2017 ore 19.31
Home Riceviamo e pubblichiamo Nozze Gay, Palmieri :” Dubbi su legittimità ed effetti registrazione forzata”

Nozze Gay, Palmieri :” Dubbi su legittimità ed effetti registrazione forzata”

“Premesso che sono stato tra quelli che hanno votato a favore del registro delle unioni civili, come atto simbolico ed anche per aprire una discussione franca e aperta su questi temi, non posso non chiedermi il senso della disposizione con la quale il sindaco di Napoli ‘ordina’ all’Anagrafe la registrazione dei matrimoni gay contratti all’Estero. Il nostro ordinamento, mi chiedo, lo consente? Siamo di fronte ad una disposizione possibile o ad altro?
Lo afferma il capogruppo Ndc del Consiglio comunale di Napoli, Domenico Palmieri che aggiunge: “mi pongo queste domande perché come spesso accade, gli atti monocratici e unilaterali delle singole amministrazioni, che il più delle volte non risolvono il problema ed hanno solo finalità politiche, finiscono per incagliarsi nelle maglie dell’illegittimità rendendo poi ancor più complessa l’auspicata soluzione del problema”.
“La parità dei diritti e dei doveri di tutti i cittadini indipendentemente dal loro orientamento sessuale non è assolutamente in discussione, così come l’uguaglianza delle diversità – aggiunge Palmieri –, ma ho l’impressione che se senza una specifica legislazione nazionale, queste registrazioni difficilmente potranno sortire effetti giuridici certi”.

Napoli, 23 giugno 2014