mer 24 APRILE 2024 ore 17.33
Home Sport Napoli a tutta birra.

Napoli a tutta birra
di Raffaele Russo

Continua la corsa per la Champions tra le prime della classe: Atalanta, Milan, Napoli e Juventus. Chiuso argomento scudetto con l’Inter, ora si gioca l’ultima di Campionato per delineare le altre 3 squadre che andranno in Champions.

L’Atalanta con la qualificazione già in tasca affronta il Milan di Pioli che ha perso un punto con il Cagliari e quindi è costretta a recuperare. Senza Ibraimovic dovrà penare con la Dea, che è in grande forma. Il Napoli che continua la fase positiva di vittorie si sbarazza della Fiorentina nella partita precedente, con un sereno 0-2, reti di Insigne su calcio di rigore e autorete di un difensore viola. Ora dovrà affrontare il Verona di Juric allo stadio Maradona. Il divario tecnico tra le due compagini è notevole, sia in termini di individualità e sia in termini di gioco.

Il Napoli affronterà il Verona con grande voglia di fare, coraggio e cuore, con Insigne trascinatore e Leader di questa squadra, a tutto campo e consapevole delle proprie capacità, si concluderà questo campionato, con l’auspicio di staccare il biglietto per l’Europa. Voci indiscrete danno Gattuso in procinto di trasferirsi a Roma su sponda Lazio, anche se tutti i tifosi del Napoli, vorrebbero che restasse. Difficile un ripensamento da parte di Ringhio che ha trovato la voglia di rimettere in ordine una squadra disastrata, lasciata da Ancelotti e di lottare gara dopo gara per arrivare all’obiettivo europeo, tanto sperato da tutti i partenopei.

La Juve avendo un punto in meno e giocando per ultima, conoscerà tutti i risultati e dovrà vedersela con un Bologna che non ha più niente da dire con la salvezza acquisita. Nella parte bassa della classifica i giochi sono fatti, salvo il Torino, Il Benevento è la terza squadra che retrocede con Crotone e Parma. Spiace perché la squadra di Filippo Inzaghi fa fatto un campionato di andata strepitoso vincendo diverse partite anche contro le grandi e poi alla fine non è riuscita a salvarsi per pochissimi punti dalle competitor avversarie. Si spera in un finale col botto per la compagine partenopea, e con le partenze sicure di allenatore e diversi giocatori, di poter ricominciare il campionato con una rosa adatta al neo- allenatore che possa far divertite tutti i tifosi e che si possa ritornare con serenità allo stadio, dopo questo stop forzato della pandemia.

Napoli, 21 maggio 2021

Similar articles