lun 20 NOVEMBRE 2017 ore 22.00
Home Sport Napoli, primato storico!

Napoli, primato storico!
di Francesco Sibilio

L’ultima giornata prima della sosta per le Nazionali è stata al dir poco scoppiettante, con il Napoli primo solitario in classifica a punteggio pieno e la Juve, invece, che inciampa a Bergamo e non va oltre il pareggio.

Partiamo dalla squadra di Sarri, la quale, nell’anticipo domenicale della mezza, ha vita facile di un Cagliari in piena crisi; sono bastati pochi minuti agli azzurri per passare prima in vantaggio con Hamsik, prossimo a raggiungere Maradona nella classifica dei marcatori del Napoli di tutti i tempi, e rafforzare il punteggio con Mertens e poi Koulibaly, per un 3-0 che non concede repliche.

Se il Napoli continua a viaggiare a punteggio pieno in queste prime sette giornate, lo stesso non si può dire per la Juventus, che a Bergamo è stata bloccata da 2-2 spettacolare.
Per la squadra bianconera sembrava tutto in discesa grazie ad un uno-due micidiale piazzato da Bernardeschi e Higuain, ma la dea bergamasca ha saputo reagire prima con Caldara e poi con Cristante, servito quest’ultimo da un Papu Gomez autore di una prestazione sontuosa.

Da segnalare un errore dal dischetto decisivo per il bomber di questo campionato, Dybala, che si è fatto ipnotizzare da Berisha quando il risultato era in parità.

Negli altri match, vittoria pesantissima della Roma di Di Francesco al Meazza di Milano contro il Milan, ormai in una crisi profonda.

Le reti di Dzeko e Florenzi possono rappresentare una svolta per la squadra giallorossa che, dopo un avvio stentato, sta decollando con la quarta vittoria consecutiva.

Inizia a scricchiolare sempre di più la panchina di Vincenzo Montella, che in questo periodo, nonostante l’imponente campagna acquisti, non ha saputo dare alla squadra un gioco e anche alcune sue decisioni, come tenere fuori Suso per tutta la partita, hanno lasciato parecchi dubbi ai tifosi.

Decisivo sarà per lui il derby della prossima giornata, che si disputerà contro un Inter che arriva lanciata dall’ultima vittoria ottenuta sul campo della matricola Benevento, grazie ad una doppietta di Brozovic.

C’è da segnalare, però, un passo indietro nella prestazione, in quanto il Benevento non ha affatto demeritato, anzi può recriminare anche con la sorte per i due legni colpiti durante la partita.

Buon campionato a tutti!

Napoli, 11 ottobre 2017

Similar articles
0 44