lun 22 OTTOBRE 2018 ore 04.05
Home Tecnologia Napoli abbraccia papa Francesco

Napoli abbraccia papa Francesco

di Cristina Iavazzo

Grande accoglienza della città di Napoli a papa Francesco che Sabato 21 Marzo si è recato qui in visita pastorale. Una visita, quella di papa Francesco, con la quale egli ha voluto virtualmente abbracciare tutti i suoi fedeli ( soprattutto i più deboli e disagiati) attraverso le diverse tappe nelle quali essa si è espletata: a Pompei, a Scampia, poi la santa messa in piazza del Plebiscito, la visita al carcere di Poggioreale, la tappa al Duomo di Napoli, poi l’incontro con i malati nella chiesa del Gesu ed infine quello con le famiglie ed i giovani su Via Caracciolo.
Bellissima ed emozionante la santa messa del pontefice che si è tenuta in piazza del Plebiscito dove si son radunati migliaia di fedeli napoletani in delirio per questo amatissimo papa.
Eccezionale anche il coro di mille persone che ha preso parte alla messa del Santo Padre, preparato da Don Rosario Cantone e diretto dal grande maestro Don Vincenzo De Gregorio, che ha emozionato la platea aprendoli alla gioia della celebrazione liturgica.
Toccante l’omelia tenuta dal pontefice, che verteva sul tema della speranza, possibile solo se si accolgono le parole di Gesù Cristo, soprattutto attraverso uomini di Dio misericordiosi che possano accogliere, nelle piccole realtà parrocchiali, i poveri e coloro che cercano Dio. Una speranza, continua il papa, “che la città Napoli non si faccia rubare cedendo alle lusinghe di facili guadagni e di redditi disonesti, che sono pane per oggi e fame per domani”.
Durante l’omelia Francesco chiede inoltre alla città di reagire con fermezza alle organizzazioni criminali sfruttatrici di giovani e deboli e ricorda ai criminali che Dio ha le braccia aperte e pronte ad accogliere anche loro. Conclude infine dicendo che per Napoli, città piena di potenzialità spirituali, culturali ed umane, è arrivato il tempo del riscatto possibile solo aprendosi alla speranza, ossia scommettendo sulla misericordia di Dio.
Parole quelle di papa Francesco che sono arrivate dirette al cuore della città che ha accompagnato festosa il pontefice in tutte le tappe della visita pastorale, fino all’ultima, quella in via Caracciolo, durante la quale Francesco ha risposto alle domande dei numerosi giovani accorsi per poterlo vedere anche solo per un attimo e poterlo ascoltare.
Un carisma quello di papa Francesco, che non ha precedenti, e con il quale egli ha coinvolto un’intera città sveglia già all’alba di quel sabato 21 Marzo felice di poter accogliere ed accompagnare il pontefice durante tutta la sua visita.

Napoli, 29 marzo 2015

Similar articles
0 41

0 49