sab 23 SETTEMBRE 2017 ore 10.09
Home Economia Milano, sede Assifact, press lunch con dati di mercato e nomine al...

Press lunch domani a Milano presso la sede Assifact: dati di mercato e nuove nomine al vertice

FACTORING: ITALIA QUINTO MERCATO AL MONDO
MA PESANO I RITARDI NEI PAGAMENTI
E I DEBITI DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

Quinto mercato al mondo, 30mila imprese italiane che lo utilizzano per finanziarsi e per ottimizzare la gestione del capitale circolante, un volume d’affari che vale il 12% del Pil: è il factoring*, strumento finanziario determinante per il supporto all’economia produttiva che sarà oggetto domani venerdì 23 giugno, presso la sede di Assifact in via Cerva 9 a Milano, alle ore 12.30, di un press lunch nel corso del quale i vertici dell’Associazione, che riunisce gli operatori del settore, affronteranno con i giornalisti i temi di maggiore attualità del credito alle imprese e dei tempi di pagamento dei debiti commerciali.

Si parlerà in particolare di:

• tempi medi e ritardi nei pagamenti dei crediti commerciali

• debiti della Pubblica Amministrazione verso le imprese

• andamento del mercato del factoring con dati nazionali, europei e mondiali

• nuove nomine al vertice Assifact

Assifact
L’Associazione Italiana per il Factoring, nata nel 1988, ha ad oggi 42 Associati e rappresenta la quasi totalità del mercato del factoring di matrice bancaria e una quota significativa del mercato di matrice industriale in Italia.
Sul piano internazionale, Assifact rappresenta l’Italia in seno all’EU Federation for the Factoring and Commercial Finance Industry (EUF), che raggruppa le associazioni di categoria del settore del factoring dei principali Paesi europei e rappresenta l’industria europea del factoring presso l’Unione Europea e gli altri organismi internazionali, quali la Federazione Bancaria Europea.

Factoring*(termine finanziario che indica un contratto tra un istituto finanziario e un’azienda, in virtù del quale il primo si impegna a recuperare i crediti della seconda, anticipandone l’importo, del quale trattiene una parte come rimborso del servizio prestato)

Milano, 22 giugno 2017