sab 28 MAGGIO 2022 ore 11.32
Home Riceviamo e pubblichiamo Maschio Angioino: fossato a rischio per gli operai.

Maschio Angioino: fossato a rischio per gli operai.

Una lastra di tufo rischia di crollare dagli spalti del Maschio Angioino e a tre giorni dalla segnalazione nessuno è intervenuto.

Nella giornata di venerdi 11, scrive in una nota il consigliere comunale Carmine Attanasio, ho inviato alla segreteria del Sindaco una segnalazione urgentissima accompagnata da una email e da una telefonata, per chiedere un immediato intervento della protezione civile per verificare lo stato di pericolo di una pesante lastra che si sta staccando dal muro di tufo che sovrasta il fossato del Maschio Angioino dove giornalmente parcheggiano decine e decine di auto presumibilmente degli operai che lavorano al cantiere della metropolitana. Sulla stradina che porta al parcheggio, ha poi detto Attanasio, all’altezza di un tombino e di un tubo di scolo delle acque, ho notato un anomalo avvallamento della pavimentazione ed una fuoriuscita di alcuni blocchi di tufo che delimitano il fossato del castello. Trovo assurdo, conclude Attanasio, che ad oggi alle ore 13.00 nonostante le segnalazioni nessuno abbia pensato di andare a dare un occhiata ed eventualmente recintare l’area sottostante per impedire l’accesso a coloro che vi accedono per sostare le auto, a questo punto ho avvisato del pericolo anche la squadra di agenti di polizia municipale presenti sul posto.

Napoli, 15 dicembre 2015