ven 12 APRILE 2024 ore 19.47
Home Economia L’Oriente si mostra a Napoli. Alla Mostra D’Oltremare il Festival dell’Oriente...

L’Oriente si mostra a Napoli.

Alla Mostra D’Oltremare Il Festival dell’Orienta alla scoperta del Sol levante.

di Carlo Gimmelli

Dopo tre anni di assenza Sabato 10 e 17 e Domenica 11 e 18 settembre ritorna alla Mostra D’Oltremare la più grande Kermesse dedicata al mondo orientale: Arte, Cultura, Cibo, Musica, Letteratura, Medicina, Spiritualità, più di venti paesi rappresentati a Napoli da sempre crocevia di popoli e capitale italiana multiculturale.

Non a caso proprio il porto di Partenope fu la culla dei primi intensi traffici commerciali tra le terre d’oriente e le colonie greche prima e l’Impero romano, poi.

A Napoli primeggia dal 1724 l’Istituto Orientale, la più antica Università europea specializzata in Orientalistica e unico Ateneo italiano a proporre corsi di studi su tutte le lingue Orientali parlate.

Vasta la programmazione degli eventi: workshop, gastronomia, teatro, corsi di yoga, salute, street food, arti marziali, moda e tour guidati.

Inoltre ogni paese rappresentato esporrà nei suoi spazi prodotti tipici, guide e tour audiovisivi.

Tutte le informazioni dettagliate sono consultabili sul sito dedicato: www.festivaldelloriente.it

La presentazione dell’evento si è tenuta Giovedì 09 settembre presso la sala Giunta di palazzo San Giacomo alla presenza dell’assessore al Turismo Teresa Armato, del presidente dell’Ente Mostra Remo Minopoli e la responsabile della comunicazione del festival Alessandra Lombardi.

L’assessore, rispondendo ad alcune nostre domande, ha tra le righe, confermato la volontà del Comune di rivoluzionare la gestione logistica dei grandi eventi, preservando il palcoscenico del lungomare, in eterna attesa del più volte annunciato restyling e oggi in condizioni di estremo degrado, che abbiamo più volte denunciato, per iniziative che rendano meno problematica la gestione del grande pubblico.

In questa ottica il rilancio della Mostra d’Oltremare, monumentale e depotenziato polmone verde e Congressuale, con un numero crescente di eventi e maggiore fruibilità quotidiana per la cittadinanza. 

Se son fiori di loto…fioriranno!

Napoli, 9 settembre 2022