lun 20 NOVEMBRE 2017 ore 22.03
Home Sport L’Inter rallenta la corsa del Napoli

L’Inter rallenta la corsa del Napoli
di Sibilio Francesco

Il big match previsto nell’ultima giornata tra Napoli e Inter, ovvero prima e seconda della classe, è terminato in un pareggio a reti inviolate, 0-0.

Partita molto combattuta che ha lasciato diversi spunti; il Napoli, apparso nelle otto giornate precedenti impressionante e cinico, non è riuscito a superare la muraglia neroazzurra eretta da Spalletti, il quale, è riuscito a imbrigliare con la sua tattica l’attacco azzurro.

A ciò bisogna aggiungere una evidente stanchezza apparsa in alcuni giocatori partenopei (Mertens su tutti), che da inizio stagione stanno tirando la carretta e avrebbero bisogno di un turnover più ragionato.

D’altro canto, per l’Inter questo è senz’altro un punto d’oro, che rilancia ancor di più le certezze che il mister Spalletti ha costruito in questi primi tre mesi di lavoro.

Da segnalare la prestazione difensiva di Skriniar e Handanovic, i quali hanno bloccato tutte le manovre offensive azzurre e hanno svolto davvero un grande match.
Se le prime due rallentano, lo stesso non si può dire per le dirette inseguitrici, visto che Juventus, Lazio hanno portato a casa i tre punti contro le loro avversarie.

La Juve ha vinto ad Udine in una partita folle; passata prima in vantaggio la squadra friuliana con Perica, c’è stato il ritorno della squadra di mister Allegri, spinta da un Khedira formato monster, autore di una tripletta. Gli altri goal sono stati realizzati da Rugani, Pjanic e autogol di Samir per un 2-6 davvero spettacolare. Inutile il gol di Danilo per l’Udinese, che in questa stagione dovrà sudarsi la salvezza.

La Lazio, invece, ha avuto vita facile di un Cagliari in piena crisi.

Ulteriore grande prestazione di Immobile, autore di un’altra doppietta che lo lancia nella classifica dei capo cannonieri in vetta solitaria e anche tra i maggiori bomber europei; se continua così, per la squadra bianco celeste di Inzaghi nessun obiettivo è precluso.

Buon campionato a tutti.

Napoli, 26 ottobre 2017

Similar articles
0 44

0 47