mar 26 SETTEMBRE 2017 ore 08.29
Home Sport La prima di campionato.

La prima di campionato
di Sibilio Francesco

Finalmente dopo due mesi di voci e trattative di mercato, nello scorso week end è partita la Serie A Tim 2017-2018.

Il campionato italiano ha preso finalmente il via e già un dato appare ben chiaro e definito: per la Juventus dovrà faticare enormemente per confermarsi per la settima volta consecutiva campione d’Italia, vista la notevole campagna acquisti operata dalle milanesi e considerato il Napoli, il quale,
per puntare al massimo titolo, ha trattenuto tutti i big.

Partiamo con i campioni d’Italia della Juventus, i quali, reduci dalla sconfitta in Supercoppa per mano della Lazio, si rifanno nella prima giornata, battendo il Cagliari con un secco 3-0.

Mattatori della giornata sono stati Mandzukic, Dybala e Higuain, la vecchia guardia, e grande prova anche del regista bosniaco Pjanic.

Da sottolineare in questa partita il primo rigore concesso dal Var, il supporto tecnologico che coadiuva gli arbitri da quest’anno, ma il Cagliari non ne ha approfittato, con Farias che l’ha tirato addosso a Buffon.

Alla Juventus hanno risposto tutte le big, con successi netti e convincenti; il Napoli ha vinto in trasferta 1-3 a Verona, spinto da un Insigne formato top player.

La Roma ha vinto soffrendo in quel di Bergamo con una giocata d’astuzia di Kolarov su punizione.

Le milanesi vincono con un netto 3-0 mostrando un gioco convincente.

In particolare, l’Inter ha vinto contro una buona Fiorentina spinta da un Icardi super e Perisic, mentre il Milan si è sbarazzato del Crotone in maniera agevole grazie ai goal di Kessiè, Cutrone e Suso.

La sorpresa di giornata è stata la Lazio, la quale, in casa con la Spal non è andata oltre lo 0-0.

Buon campionati a tutti!

Napoli, 31 agosto 2017

Similar articles