mar 12 DICEMBRE 2017 ore 18.58
Home Sport La partita delle polemiche

La partita delle polemiche
di Sibilio Francesco

Juve-Milan si sa, non è mai una partita come tutte le altre; storia, blasone, tradizione a confronto, che vede contrapposte la squadra più vincente in Italia contro quella che ha riscosso i maggiori successi in Europa.

Tuttavia, negli ultimi sei anni, dall’episodio di Muntari, la sfida Juve-Milan vede quasi sempre scatenarsi delle polemiche arbitrali infinite, dall’una e dall’altra parte: basta ricordare la semplice gara d’andata, con il goal a Pjanic ingiustamente annullato, per trovare conferma di tutto ciò.

Nell’ultima partita, però, si è assistito a qualcosa di veramente incredibile, con il successo bianconero ottenuto oltre il tempo di recupero grazie ad un rigore inesistente trasformato da Dybala.

E subito dopo il triplice fischio, giù la protesta rossonera, con Galliani in campo e il mister Montella impegnato a placare le proteste dei suoi, Bacca su tutti, scatenati contro la squadra arbitrale.

Partita che, soffermandoci dal punto di vista calcistico, è stata bella e interessante, con i bianconeri passati in vantaggio grazie a Benatia, e intenti a creare gioco, con il Milan schierato dietro la linea della palla, cercando di sfruttare i contropiede.

Da uno di questi è arrivato il pareggio di Bacca, autore di tre goal nelle ultime due partite.

Il finale di partita è storia conosciuta.

Dietro la Juve, continuano il loro inseguimento la Roma e il Napoli, che in questa Domenica hanno vinto rispettivamente contro il Palermo e il Crotone.

Buon risultato per i giallorossi, i quali dopo tre sconfitte consecutive, ritornano alla vittoria grazie alle reti di El Shaarawy e Dzeko.

I partenopei schiantano 3-0 i pitagorici, grazie ad un Insigne superstar e al solito Mertens, giunto a quota 19 nella classifica dei cannonieri.

Continua la sua marcia anche la Lazio, la quale consolida la sua posizione europea e inizia a sognare vette più elevate.

Nel posticipo del Lunedì, gli uomini di Inzaghi vincono contro un Toro mai domo grazie alle reti di Immobile, Keita e F.Anderson e continuano il loro filotto di risultati utili.

La lotta europea si preannuncia davvero combattuta.

Buon campionato a tutti!

Napoli, 19 marzo 2017

Similar articles
0 21