dome 24 GIUGNO 2018 ore 07.50
Home Tecnologia La mela nutraceutica.

La mela nutraceutica.
di Giulia Di Nola

Ettore Novellino, Preside della facoltà di Farmacia a Napoli, ha condotto studi su eventuali benefici e proprietà della mela annurca IGP campana che risulterebbe antiossidante e ricca di vitamine del gruppo B come di vitamine A e C.

Un uso costante del frutto, non certo quello della discordia, avrebbe portato in persone affette da ipercolesterolemia a un abbassamento del fattore scatenante la patologia, il colesterolo cattivo. È stato subito notato anche un aumento di quello buono (HDL) che riduce il rischio di malattie cardiovascolari e soprattutto senza intaccare la funzionalità del fegato e quella dei muscoli come può avvenire, invece, con l’assunzione delle statine che, pur abbassando i livelli di colesterolo cattivo, non fanno aumentare quello buono.

La Rossa del Sud previene anche la caduta dei capelli; ricca, infatti, di zinco, selenio e biotina ne favorisce la ricrescita e il rinvigorimento incrementando, di circa un terzo, il peso dei capelli nonché il loro contenuto in cheratina.

Dunque, una mela al giorno, effettivamente, dice il detto popolare, toglie il medico di torno ma l’annurca ne toglie ancora di più visto che anche i diabetici, essendo povera di fruttosio, possono mangiarla.

Al contrario gli effetti sul colesterolo di quella del Trentino si sono rivelati irrisori. Lo stesso dicasi per le mele Golden, le Pink etc. assai cariche di fruttosio e quindi negative per chi ha problemi di diabete. Per la buona riuscita di queste ultime, infatti, occorrono ogni anno una ventina di trattamenti antiparassitari con un conseguente arresto della produzione di agenti di difesa.

Di contro la Mela del Sud viene colta acerba e fatta maturare al sole per un mese su un letto avvolgente di paglia posto alla base degli alberi resistendo, così, alle offese di parassiti e funghi.

Il Prof. Novellino, insieme al collega di facoltà Prof. di Chimica e Tossicologia dr Tenore, ha messo a punto, col principio attivo delle mele campane, un innovativo integratore nutraceutico; unione di due concetti chiave, nutriente e farmaceutico, è stato creato per persone sane ma è risultato utile anche per chi ha deficienze metaboliche e tricologiche.

Il nutraceutico è disponibile in tutte le farmacie campane e laziali: Apple meets hair è il suo nome.

Il nostro grazie ai due esimi Professori.

Napoli, 6 marzo 2018

Similar articles
0 31