dome 18 NOVEMBRE 2018 ore 08.50
Home Tecnologia Il Malvivente Gentile

Il Malvivente Gentile

di Raffaele Russo

Si è conclusa, ieri, la latitanza del detenuto Giuseppe Merolla di 30 anni arrestato, in casa di parenti, in provincia di Caserta dopo essere evaso dall’ospedale Cardarelli.

Il Merolla fingendosi moribondo si era fatto portare d’urgenza all’ospedale per gravi motivi di salute e durante la sua degenza è riuscito ad eludere la sorveglianza ed a fuggire come nei migliori film d’azione.

Il detenuto era  “diventato famoso” per aver stretto la mano al gioielliere dopo essersi fatto consegnare i preziosi. I carabinieri immediatamente allertati, lo  hanno bloccato poco dopo, recuperando anche l’arma, una pistola calibro 7,65 con la matricola abrasa. Dopo l’ arresto per Merolla comincia la notorietà: articoli di giornali che parlano di lui ed addirittura, in collegamento dal carcere, ospite in un programma televisivo per spiegare la sua condizione di vita ed anche il suo  gesto eclatante.

Come nei film, finisce nel peggiore dei modi per i cattivi, il malvivente seppur gentile con la sua stretta di mano è stato condannato per diversi reati e la sua pena scadrà nel 2030. Non c’è nulla da fare chi fa del male alla fine  paga sempre.

Napoli, 25/02/2016