mar 18 DICEMBRE 2018 ore 21.52
Home Senza categoria Il Cavaliere di Toledo

Il Cavaliere di Toledo

di Pio Gargano

“Il cavaliere di Toledo” è un pezzo di metropolitana in superficie della metropolitana Toledo di Napoli, è una suggestiva opera realizzata nel 2012 dall’artista sudafricano Wlliam Kentridge, il quale ha, con la città di Napoli, un rapporto molto stretto. La statua equestre si trova in prossimità della stazione Toledo della metropolitana, all’incrocio con via Diaz.

Fu il progettista, lo spagnolo Oscar Tusquets Blanca, in sinergia con il coordinatore artistico Achille Bonito Oliva a chiedere a Kentridge di collaborare all’abbellimento della nascente fermata di via Roma dello stesso artista sono anche due mosaici custoditi all’interno (in quello sistemato nell’ammezzato c’è anche un autoritratto dell’autore, raffigurato tra la gente del popolo e San Gennaro; l’altro, nei piani inferiori, raffigura due persone con un carretto pieno di simboli della repubblica partenopea del 1700 e un gatto ispirato ai mosaici di Pompei).

La statua equestre realizzata in superficie, è alta circa 6 metri ed è costruita con uno speciale acciaio che si “autoprotegge” dalle corrosioni degli agenti atmosferici grazie alla formazione di una speciale patina superficiale.

Fu posizionata in asse al monumento equestre di piazza Bovio, in modo da riproporre una delle tipiche consuetudini estetiche proprie dei boulevard ottocenteschi.

Il suo autore, (William Kentridge), nato a Johannesburg nel 1955, è celebre anche per le installazioni, i disegni e gli arazzi (esposti per la prima volta al Museo Nazionale di Capodimonte nel 2009, in occasione della mostra Strade della città).

Napoli, 21 novembre 2018

Similar articles
0 66