mar 12 DICEMBRE 2017 ore 18.46
Home Economia Il 15 Ottobre giornata FAI d’autunno: ecco cosa visitare a Bologna

Il 15 Ottobre giornata FAI d’autunno: ecco cosa visitare a Bologna

di Mario Mormile

Il 15 Ottobre si rinnova l’appuntamento con il FAI (Fondo per l’Ambiente Italiano) che aprirà in via eccezionale alcuni luoghi normalemente chiusi al pubblico in una giornata speciale che questo autunno cade il 15 Ottobre.
Saranno oltre 3000 i volontari impegnati in quasi 200 città in questa giornata per dare la possibilità al pubblico italiano e straniero di godere in via eccezionale di questi piccoli gioielli d’arte e cultura. Una sorta di grande festa dei beni culturali dove chiese, castelli, borghi antichi, palazzi e teatri vengono svelati alla cittadinanza. Ecco alcuni dei luoghi più interessanti che saranno visitabili a Bologna.

Aula Magna dell’Accademia di Belle Arti. Inserita in quella che anticamente fondava il complesso monastico di Sant’Ignazio e del convento dei gesuiti fu costruita dal famoso architetto di Budrio Alfonso Torreggiani nel ’700. Molto attivo a Bologna si distinse per diversi lavori cittadini e specialmente per la sua attività con i gesuiti anche fuori provincia. All’interno del complesso è possibile ammirare i laboratori dell’Accademia di anatomia, decorazione, di scenografia ma anche pittura scultura e incisione. Indirizzo Via delle Belle Arti, 54.

Complesso Monumentale di San Michele. Nato con i monaci olivetani in età medievale è stato poi ceduto all’Istituto Ortopedico Rizzoli a fine ’800. Dalla cui loggia è possibile ammirare uno splendido panorama della città di Bologna. Sarà possibile visitare inoltre il chiostro ottagonale e la “manica lunga” un antico corridoio monastico. Internamente numerose opere di molti artisti prestigiosi tra cui spiccano i nomi di Giorgio Vasari, Jacopo della Quercia, che fu attivo in città per la realizzazione del portale maggiore di San Petronio e Alfonso Lombardi. Indirizzo:Via Pupilli, 1.

Risultati immagini per foto FAI Bologna Complesso Monumentale di San Michele.  

Complesso Monumentale di San Michele

Palazzo Bentivoglio. La famiglia Bentivoglio, fu la più importante signoria che governò la città nel ’400, questo palazzo non è il palazzo principale della famiglia che andò distrutto nelle rivolte di inizio ’500, ma si tratta di una proprietà di Costanzo Bentivoglio appartenente ad un ramo collaterale della famiglia. L’edificio comunque di grande pregio fu progettato da Bartolomeo Triachini e dal più noto Pellegrino Tibaldi con un imponente facciata in arenaria priva di portici e uno scenografico cortile monumentale. Indirizzo:Via delle Belle Arti, 8

Risultati immagini per foto FAI Bologna Palazzo bentivoglio

Palazzo Bentivoglio

Inoltre la giornata sarà arricchita da un omaggio al maestro Tito Gotti presso il Foyer del Teatro Comunale. Non resta che augurare buona visita, ricordando che tutte le visite avvengono con il versamento di un’offerta libera all’ingresso finalizzata a finanziare le attività del FAI.

Bologna, 11 ottobre 2017