ven 20 LUGLIO 2018 ore 21.25
Home Cultura IL 1 GIUGNO AL CENTRO C’È LA FAMIGLIA: È LA GIORNATA MONDIALE...

Il 1 giugno al centro c’è la famiglia: è la Giornata Mondiale dei Genitori

di Martina Tafuro

I genitori servono, ma non sono servi!

Il 1 giugno di ogni anno, viene celebrata la Giornata Mondiale dei Genitori.

Il 17 settembre 2012 l’Onu ha introdotto la Giornata con la risoluzione A/RES/66/292, intendendo onorare i genitori in tutto il mondo.

Domani, 1 giugno, preparatevi a tornare un po’ bambini!

Il Global Day offre l’opportunità di apprezzare tutti i genitori in tutte le parti del mondo, per il loro impegno disinteressato, nei confronti dei bambini e il loro sacrificio per tutta la vita verso la cura di questa relazione.

Dagli anni ottanta, il ruolo importante della famiglia è diventato sempre più oggetto dell’attenzione della comunità internazionale.

Sottolineando il ruolo fondamentale dei genitori nella crescita dei bambini, il Global Day of Parents riconosce anche che la famiglia ha la responsabilità primaria della cura e della protezione dei bambini.

Gli obiettivi centrali dell’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile, adottati dai leader mondiali nel 2015, si concentrano sul porre fine alla povertà, promuovere la prosperità economica condivisa, lo sviluppo sociale e il benessere delle persone proteggendo l’ambiente.

Le famiglie rimangono al centro della vita sociale garantendo il benessere dei loro membri, educando e socializzando bambini e giovani e prendendosi cura di giovani e anziani.

In particolare, le politiche orientate alla famiglia possono contribuire al raggiungimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile da 1 a 5 relativi al superamento della povertà e della fame; garantire una vita sana e promuovere il benessere per tutte le età; garantire opportunità educative per tutta la vita e raggiungere l’uguaglianza di genere.

Per questo tutti gli Stati Membri sono invitati a onorarli durante la Giornata Mondiale dei Genitori, riflettendo e valorizzando il loro importante compito educativo quale fondamento della società.

I genitori, sia biologici che adottivi, hanno in mano il futuro, l’educazione dei loro bimbi!

Il lavoro di genitori chiede sempre grandi e maggiori responsabilità e, a volte o per meglio dire spesso, senza alcun riconoscimento. Tutti i genitori del mondo meritano rispetto e gratitudine. I genitori sono coloro che giornalmente si prendono cura, nutrono i loro figli e sono i modelli per la vita futura (anche se talvolta, purtroppo,  non è così). Sono coloro che guidano i figli e condividono con loro valori e indicazioni sulla vita, li aiutano a crescere e svilupparsi.

Si dice che il ruolo di  genitore sia il lavoro più difficile del mondo, ed in effetti lo è. Attiva ogni minima particella del corpo e soprattutto mette a ferro e fuoco la sfera emotiva. E’ un lavoro, che non ha orari, condizioni, riposi  e contratti.

Napoli, 31 maggio 2018

Approfondimenti

Risorse

 

Napoli, 31 maggio 2018