lun 20 NOVEMBRE 2017 ore 22.06
Home Sport Higuain da urlo.

Higuain da urlo.
di Sibilio Francesco

L’ultima giornata di campionato non ha regalato grossi spunti giornalistici, in quanto, come da previsione, tutte le big del nostro campionato hanno vinto il loro turno.

Tuttavia, la giornata appena trascorsa ci ha “ridato” nuovamente un campione, che nelle giornate precedenti non è stato all’altezza della sua fama: sto parlando di Gonzalo Gerardo Higuain.

Infatti, nell’ultima uscita a San Siro contro un Milan in piena crisi, il “Pipita” ha realizzato una doppietta fantastica e alcune giocate da vero leader tecnico della squadra bianconera.

I due goal sono stati un concentrato di forza, rapidità d’esecuzione e nel caso del secondo, anche di grande tecnica individuale, con una finta di corpo ad aggirare il difensore e palla in buca d’angolo; con un Higuain così, la Juventus torna a fare di nuovo paura.

Ma a guidare la classifica continua ad esserci il Napoli, che si è sbarazzato agevolmente della pratica Sassuolo, grazie ai goal di Allan, Callejon e Mertens.

Partita che ha vissuto un momento di apnea al pareggio degli emiliani con Falcinelli, poi è scivolata via nel classico copione con un dominio del Napoli sul piano del palleggio e del gioco e con le innumerevoli occasioni non sfruttate dalla banda di Sarri.

A tallonare il Napoli c’è sempre l’Inter, che vince senza non poche difficoltà a Verona contro l’Hellas; a risultare decisivo per i neroazzurri il solito Perisic, insieme ad Icardi trascinatore della squadra milanese.

Grande merito della rinascita interista va attribuito a Spalletti, mister in grado di creare una squadra con un’identità ben precisa e che sa soffrire nei momenti di difficoltà nell’arco dei novanta minuti.

Continua a tenere il passo delle big anche la Lazio, che contro la cenerentola del campionato, il Benevento, vince con un punteggio netto di 1-5.

Mattatore di giornata il solito Immobile, autore di un goal e tre assist, sempre più lanciato nella classifica capocannonieri; da segnalare anche il primo goal in Italia di Nani, acquisto super celebrato in estate che purtroppo è stato fermato dagli infortuni.

Buon campionato a tutti.

Napoli, 6 novembre 2017

Similar articles
0 48