mer 15 AGOSTO 2018 ore 22.19
Home Economia Habemus Governo !

Risultati immagini per foto logo m5s

Habemus Governo
di Tina Pollice

E’ stato un percorso lungo, difficile, e, in alcuni momenti anche pericoloso, ma, alla fine il buon senso e “la politica” hanno prevalso. Abbiamo finalmente il Governo.

Governo politico di cambiamento che risponde ai desideri e desiderata degli elettori per quelle che sono e saranno le sfide più dure che l’Italia dovrà affrontare nei prossimi giorni e mesi. Dal Presidente Mattarella nuovamente l’incarico a Conte che oggi venerdì 1 giugno giurerà alle ore 16.00 al Quirinale. Questa la squadra dei Ministri: sono sette i cinque stelle che si insedieranno nei diversi ministeri del ‘governo del cambiamento’ guidato da Giuseppe Conte con i 5 leghisti nominati, ed i rispettivi leader inclusi. Sei, invece, i tecnici scelti per la guida di dicasteri-chiave. In quota Lega, inoltre, il sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Giancarlo Giorgetti.

M5S – A comporre la squadra pentastellata al governo sono il capo politico del Movimento Luigi Di Maio (vicepresidente del Consiglio e ministro del Lavoro), Riccardo Fraccaro (ministro per i rapporti con il Parlamento e per la democrazia diretta), Barbara Lezzi (ministro per il Sud), Alfonso Bonafede (ministro della Giustizia), Elisabetta Trenta (ministro della Difesa), Danilo Toninelli (ministro delle Infrastrutture), Giulia Grillo (ministro della Salute).

LEGAPer la Lega, Matteo Salvini (vicepresidente del Consiglio e ministro dell’Interno), Giulia Bongiorno (ministro della Pubblica amministrazione), Erika Stefani (ministro per gli Affari regionali e le autonomie), Lorenzo Fontana (ministro per la Famiglia e la disabilità), Gianmarco Centinaio (ministro delle Politiche agricole).

TECNICI – Sei i dicasteri guidati dai tecnici. Del governo fanno parte Enzo Moavero Milanesi (ministro degli Esteri), Sergio Costa (ministro dell’Ambiente), Giovanni Tria (ministero dell’Economia), Marco Bussetti (ministro dell’Istruzione), Alberto Bonisoli (ministro dei Beni culturali e del turismo) e Paolo Savona (ministro per gli Affari europei).

Al nascente Governo  gli auguri affinché  veramente possano realizzare i punti programmatici del contratto M5S- Lega. Al momento hanno restituito un pò di fiducia e riavvicinato la gente alla politica. Le buone premesse ci sono tutte.

Napoli, 1 giugno 2018

Similar articles