lun 16 LUGLIO 2018 ore 00.01
Home Sport Givova Scafati-Lanciano Basket 85-67

SEMIFINALE PLAY OFF – GARA 1
GIVOVA SCAFATI-LANCIANO BASKET 85-67

LA GIVOVA VINCE GARA 1,
ORA TUTTI A LANCIANO

Prova  di carattere degli scafatesi, dominanti soprattutto sotto le plance. Ora,  la seconda gara “gara due” in terra abruzzese.
Sarà il primo match point per accedere alla finale

Ancora una domenica col sorriso quella degli scafatesi, con la Givova Scafati Basket che passa in gara 1 contro il Lanciano Basket per 85 a 67. Non c’è stata partita ieri, con i gialloblù sempre in testa e padroni del gioco oltre che del risultato. Nulla hanno potuto gli abruzzesi con Castelluccia su tutti (21 punti), i quali tuttavia hanno cercato di impensierire comunque i padroni di casa soprattutto nel primo tempo. Dopo un avvio abbastanza tranquillo e dei primi minuti passati con le due compagini intente a studiarsi, il corso della gara ha visto poi la Givova prendere le misure degli ospiti ed imporsi con lo scorrere dei quarti. Quintetto abbastanza sperimentale per Sorgentone che, dovendo rinunciare per infortunio a Zaccariello, propone subito Antonelli da pivot e lascia sulla panca Chicig. Dopo pochi munuti, tuttavia, Big Roberto entra in campo ed inizia ad insegnare pallacanestro: in 6 minuti mette a segno 9 punti, conditi da rimbalzi, assist e stoppate che mettono in crisi la difesa e l’attacco dei viaggianti. Accanto a lui, sugli scudi anche i due play Di Capua e Ferrara, con il primo top scorer con 16 punti (più 5 assist e 3 rimbalzi) ed il secondo che partendo anch’egli dalla panchina si è subito inserito al meglio nei meccanismi difensivi ed offensivi prodotti dalla gara, chiudendo con 7 punti, 5 assist, 3 rimbalzi e 3 palle recuperate. Oltre alla solita prova convincente anche di Capitan Ruggiero (13 punti, 8 rimbalzi, 8 assist) e di Moruzzi (13 punti e 4 rimbalzi), la partita la Givova l’ha vinta sotto canestro, con il buon apporto accanto a Chiacig di Antonelli (7 punti e 2 rimbalzi) e soprattutto di Requena (13 rimbalzi e 14 punti). Poco spazio invece per i giovani Izzo, Matrone e Galameri, con poco più di due minuti ciascuno.
Gara due ora porterà gli scafatesi a Lanciano mercoledì 28 maggio, quando i ragazzi di coach Sorgentone cercheranno di chiudere la pratica e proiettarsi direttamente in finale evitando gara 3. L’ultima della stagione potrebbe quindi vedere i gialloblù confrontarsi con tutta probabilità nuovamente con la Polisportiva Agropoli, un derby tutto da vivere per gli amanti della palla a spicchi e da affrontare con le ultime forze per continuare la scalata per la LegaDue Silver.

TABELLINO

Givova Scafati – Lanciano Basket 85-67
(24-17, 25-20, 22-14, 14-16)

Givova Scafati:
Di Capua 16 (5/6, 2/4), Izzo, Antonelli 7 (3/4), Ferrara 7 (3/4, 0/3), Requena 14 (4/7, 2/5), Gamaleri, Chiacig 13 (6/10), Ruggiero 13 (2/5, 2/5), Moruzzi 13 (5/7, 1/2), Matrone 2 (1/1)
Allenatore:Sorgentone

Lanciano Basket:
Muffa, Di Marco, Castelluccia 21 (3/9, 4/8), Grosso 3 (1/5, 0/1), De Vincenzo 9 (2/3, 1/2), Bomba, Ucci 6 (2/8, 0/2), Di Matteo, Martelli 11 (0/3, 3/5), Polonara 17 (7/12, 0/1)
Allenatore: Salvemini