mar 21 MAGGIO 2024 ore 13.49
Home Sport Fiorentina-Napoli, che spot per il calcio

Fiorentina-Napoli, che spot per il calcio
di Sibilio Francesco

Con la Juve e il Milan a Doha per disputare la Supercoppa, l’interesse per quest’ultima giornata di campionato del 2016 ricade tutto sulla sfida del Franchi tra Fiorentina e Napoli, match che definire spettacolare è addirittura riduttivo.

Inizio scoppiettante degli uomini di Sarri, che passano in vantaggio con un eurogol di Insigne; nella Fiorentina, però, gioca un giovane che ha tutti gli elementi per essere un predestinato e quel giovane ha il nome di Federico Bernardeschi.

Il numero 10 viola, infatti, ha trascinato tutta la squadra con una doppietta e giocate di alta classe, riuscendo a regalare quasi da solo la vittoria agli uomini di Sosa.

Nel Napoli attuale, però, c’è un certo Dries Mertens, il quale, oltre a segnare l’ottavo goal in tre partite, all’ultimo secondo utile si è procurato un rigore che poi Gabbiadini, all’ultima con il Napoli probabilmente, ha realizzato.

Un 3-3 davvero spettacolare che ha divertito sicuramente gli appassionati di calcio, meno i tifosi delle due squadre.

Continua la risalita l’Inter di Pioli, che batte con un secco 3-0 la Lazio, la quale si mostra forte con le piccole, ma tutti i big match li ha quasi sempre tutti persi, eccezion fatta per la Fiorentina e il pari al San Paolo di Napoli.

Partita dai due volti quella al Meazza di Milano, con la Lazio che domina nel primo tempo ma non riesce a concretizzare e l’Inter che nella ripresa si prende tutta la posta in palio con le reti di Banega e del solito Icardi, autore di una doppietta.

Infine, ultima considerazione di questo turno va al Cagliari.

Una squadra neopromossa con 23 punti avrebbe solo da festeggiare, invece nella partita di ieri, nonostante la remuntada avvenuta contro il Sassuolo, si sono visti episodi di nervosismo estremo, con Dessena e Sau, due bandiere della squadra isolana, che al momento del cambio hanno manifestato il proprio dissenso in maniera plateale.

Speriamo che tutto si ricomponga per la squadra rossoblù, per non buttare all’aria quanto di buono è stato fatto.

Buon campionato a tutti

Napoli, 30 dicembre 2016

Similar articles