mar 25 SETTEMBRE 2018 ore 14.05
Home Riceviamo e pubblichiamo Esce “Janara” e scoppia il caso.

Esce “Janara” e scoppia il caso.
“Questo film non s’adda fare”.

di Mariagrazia Poggiagliolmi

Il Vescovo di Benevento avrebbe detto: “No” alla sua distribuzione.
I produttori: “Caro Vecovo, l’aspettiamo all’anteprima nazionale di Janara”.
Curiosità e critiche per la prossima uscita della pellicola “Janara”, opera prima di Roberto Bontà Polito, produzione “VARGO”. Dalla Curia di Benevento storcono il naso alla proiezione del film.
Il Vescovo, infatti, avrebbe manifestato ostilità verso la pellicola “Janara”, parlando del messaggio sbagliato che diffonderebbe. Tale messaggio si concretizzerebbe in una “falsa superstizione”.
“Ma in realtà – spiegano con piglio critico i produttori Alessandro Riccardi E Gianluca Varriale – il giudizio del Vescovo poggia sul nulla: la sceneggiatura non è stata mai letta, in più Janara è una fiction e non intende diffondere assolutamente tale messaggio, anzi…”.
Ad attestare il “diniego” del Vescono vi è una prorompente “vox populi”, ma anche altro.
“Il primo stop al nostro film – continuano i produttori – lo abbiamo già avuto nel corso delle riprese, quando dopo aver fatto richiesta di realizzare dei ciak in una chiesa, ci è stato detto no attraverso una lettera ricca di giudizi, da parte della Curia di Benevento. A confermare tale riluttanza nei confronti di Janara è stata anche una telefonata del Consigliere Delegato alla cultura di San Lupo, Prof. Pellegrino Tomasiello, che ha ribadito come il Vescovo abbia dichiarato pubblicamente, durante la sua visita pastorale a San Lupo di metà Dicembre, che aveva fatto bloccare l’uscita del film.
Il consigliere Tomasiello, se l’ostracismo fosse continuato, avrebbe scritto una lettera a Papa Francesco, per chiedergli “se la Sua Chiesa fosse ancora legata al Tribunale dell’inquisizione in alcuni luoghi” nonostante i suoi messaggi di apertura al mondo.
“Queste polemiche infondate – concludono Riccardi e Varriale – ci dispiacciono davvero, anche perchè Franco Mucci, sindaco del Comune di San Lupo, territorio dove abbiamo girato gran parte delle scene e dove, invece, il film è molto atteso, si è sempre dimostrato disponibile. A questo punto vorremmo fare un invito diretto al Vescovo e chiedregli di venire ad assistere all’anteprima nazionale di Janara. Solo così si renderà conto della reale natura del nostro film”.
Tutte queste chiacchiere? Hanno finito per impedire la distribuzione di “Janara” nella sale cinematografiche di Benevento, a discapito, ovviamente, dei cittadini.
L’anteprima nazionale di Janara si terrà mercoledì 11 febbraio alle 19.00 e alle 21.30 al Torre Village di Torrecuso, a Benevento.
Nel cast: Alessandro D’Ambrosi, Laura Sinceri, Gianni Capaldi, Noemi Giangrande e Rosaria De Cicco.
Per il film, Eugenio Bennato e Sandro Di Stefano hanno scritto il brano È na Janara. La canzone, alternando le voci di Eugenio Bennato e Pietra Montecorvino, descrive la leggenda – e il anche il dramma – della strega.
Janara è una produzione VARGO: società che nasce dall’esperienza di “Imago” nel settore della produzione cinematografica e lo spirito innovativo di “Centro Sviluppo Neapolis”.

Napoli, 30 gennaio 2015