mar 12 DICEMBRE 2017 ore 18.38
Home Riceviamo e pubblichiamo Cosap, Palmieri (Trasparenza): “Corsie privilegiate per riscuotere dai grandi debitori”

Cosap, Palmieri (Trasparenza): “Corsie privilegiate per riscuotere dai grandi debitori”

“Apprendiamo con soddisfazione che il lavoro svolto dalla commissione sul caso N’Albero ha dato buoni frutti in materia di riscossione del canone Cosap: l’ufficio Entrare del Comune ha stralciato dalla lista dei morosi coloro che hanno un debito ingente (superiore ai 50 mila euro).

Nel loro caso non si aspetterà la cosiddetta azione massiva, quella che mette insieme l’invio degli accertamenti, previsto due volte l’anno, ma si interverrà subito attraverso la notifica degli atti da parte dei messi comunali”. Lo scrive in una nota il presidente della commissione Trasparenza del Comune di Napoli, Domenico Palmieri.

“Questa nuova prassi amministrativa ha un duplice effetto positivo. In un periodo di grande difficoltà finanziaria dell’Ente – continua Palmieri – è un modo per fare più velocemente cassa. E poi, rende giustizia tra il piccolo e il grande moroso”.

“Resta ancora da sciogliere il nodo relativo al sistema di riduzioni previsto dal regolamento Cosap, che dovrà avere regole più stringenti e distinguere più nettamente le iniziative culturali, che hanno diritto allo sgravio anche totale, da quelle di natura commerciale”.

Napoli, 30 novembre 2017