lun 15 OTTOBRE 2018 ore 09.35
Home Notizie di Oggi Commemorato il Pittore Nicola Ciletti

Commemorato il Pittore Nicola Ciletti

di Fiorella Sole

Nei giorni scorsi si è tenuto un interessante convegno per commemorare Nicola Ciletti nel cinquantesimo della sua scomparsa.

A San Giorgio La Molara, nel rinnovato auditorium del convento dei Domenicani, si sono convocati per celebrare degnamente la memoria dell’illustre Artista sannita, il Sindaco dott. Nicola de Vizio; l’Assessore alla Cultura , dott.ssa Lea Sacco; il giornalista Luigi Antonio Gambuti, biografo di Nicola Ciletti e la storica dell’Architettura ,ricercatrice universitaria, prof. Antonietta Finella.

Risultati immagini per foto nicola ciletti san giorgio la molara

Un pubblico attento e motivato – tanti i giovani della scuola locale – ha dato senso e valore alla bella iniziativa , sì che si è convinti che proporre la memoria del pittore sannita, protagonista indiscusso della belle époque napoletana e valoroso sindaco di San Giorgio La Molara, è stato un fatto sicuramente positivo per dare risposte a quanti si pongono tanti perché sull’attuale condizione politico-culturale, attraversata da un “pensiero debole”e immersa nella precarietà di una “società liquida”.

L’aspetto umano del Pittore è stato tratteggiato dal Gambuti -lo ha definito “sublime cantore degli umili e dei diseredati”; la dimensione artistica è stata illustrata dalla prof.ssa Finella, che ha parlato di un “realismo lirico”e di pittura sociale; il lato politico-amministrativo è stato trattato dall’Assessore dott.ssa Sacco e dal Sindaco dott. de Vizio, che hanno presentato il Ciletti come un amministratore coraggioso onesto e determinato, chiamato a furor di popolo a farsi carico del destino dei suoi compaesani, all’indomani della devastazione dei tedeschi e dei bombardamenti degli americani.

Letture di brani biografici sono state effettuate da Marta Carpiceci e Vincenzo Monetti; la figlia del Pittore, Imperia Ciletti, ha chiuso i lavori del Convegno , dicendosi grata e commossa per la bella iniziativa.

San Giorgio La Molara, 12 aprile 2018