lun 6 FEBBRAIO 2023 ore 18.03
Home news europee e ambiente Apriti Cuore

APRITI CUORE!
La nuova silloge poetica di Gennaro Piccirillo

di Fiorella Sole   

Non capita tutti i giorni di doversi occupare di una iniziativa che rompe ogni costume nel campo editoriale. Si stampano libri per offrirli al mercato e all’attenzione dei lettori, darli in pasto agli addetti alle recensioni e, naturalmente , nutrire la speranza di ricavarne almeno il saldo delle spese.

Tutto questo non vale per Gennaro Piccirillo che, da lungo tempo, sente e scrive di poesia il cui merito sarebbe ”senz’altro da ascrivere all’influenza determinante esercitata dall’alto Magistero verso il quale, per mia fortuna, persiste una speciale carica di innamoramento”, così come scrive nella lettera ai lettori.

L’agile pubblicazione che ci ha consegnato, 104 pagine, arricchita da 95 poesie e 6 pagine a colori, ha un titolo che è soprattutto un invito.
“Apriti cuore”, rivolto a tutte le persone che ne ”assaporeranno” il lauto contenuto, con la raccomandazione a “non indugiare più (perché)il mondo anela che ti muova tu!”

Gennaro Piccirillo, che è alla sua sesta pubblicazione, consegna alla sua penna la “stessa funzione di un semplice panno, più o meno adatto a pulire le vetrate, attraverso le quali ,altri possa gustare ,con maggiore chiarezza, le più importanti realtà della vita.”

Così, il poeta “innamorato di Dio” così come ebbe a definirlo Domenico Rea, ci dona questo scrigno di saggezza lirica per “favorire la pace del cuore, la grazia interiore e il desiderio di fare il bene ”come una “terapia d’amore la cui efficacia è garantita dalle parole di Gesù, i cui frammenti, disseminati ampiamente in questa vivace produzione artistica, come spade di luce, feriscono il cuore e poi lo risanano col balsamo della bellezza che salverà il mondo”, così come si legge nella presentazione del testo curata dal teologo prof. mons. Pasquale Maria Mainolfi, di cui l’Autore gode di una antica e condivisa amicizia.

Licenziamo queste note con l’augurio che le diecimila copie del libro, distribuite gratuitamente alle famiglie di Afragola e a quelle di Mercogliano, centro irpino che ha tributato al poeta afragolese la cittadinanza onoraria, possano rappresentare, come ha scritto il Prof.Avv.Marco Dulvi Corcione, un “efficace arricchimento per l’anima” e un sorriso di Dio che accompagni i passi sempre più incerti dell’uomo contemporaneo.

Napoli, 12 giugno 2016