gio 12 DICEMBRE 2019 ore 02.18
Home Cultura Al Teatro Diana di Napoli, in scena “Ditegli sempre di sì”

 Carolina Rosi e Gianfelice Imparato Perfetti Fratelli in Ditegli Sempre di Si in Scena al Teatro Diana di Napoli.

di Domenico De Gregorio

Severo allestimento per “Ditegli sempre di si” portato in scena al teatro Diana di Napoli dalla compagnia di Teatro di Luca de Filippo, oggi diretta da Carolina Rosi.

La fredda atmosfera della casa presa in fitto dalla signora Teresa, interpretata da Carolina Rosi, con i suoi severi colori, dal grigio al bianco del divano, rendono visibile e percepibile i sentimenti di tristezza e di rassegnazione che si annidano nell’anima della spenta Teresa, che con un grande coraggio e senso del dovere familiare, antepone la sua felicità a quella del fratello Michele, Gianfelice Imparato, che dopo un anno di manicomio è pronto a ritornare in famiglia.

La messa in scena, fedele all’opera originale, marca con grande enfasi il sottile confine tra normalità e pazzia, la maschera pirandelliana con Eduardo trova nuova vita, la società rende l’uomo pazzo spingendolo ad assumere comportamenti ambigui alimentati dalle bugie e dai sotterfugi che spiazzano Michele incapace di comprendere il senso del non detto e dell’uso non corretto delle parole. Carolina Rosi, da al suo personaggio una direzione ben precisa, il sacrificio, tutto è finalizzato al benessere del fratello, tutto deve essere organizzato affinché possa rientrare in società a pieno titolo negando a se stessa fino alla fine l’amara evidenza.

Gianfelice Imparato, nel ruolo che fu del grande Eduardo De Filippo, in questo lavoro è perfetto. Se in altre commedie la sua recitazione sbiadiva le sfumature di quei personaggi che inevitabilmente portavano alla memoria il grande maestro, qui non vi sono incertezze, il personaggio è lucido, chiaro, ironico e severo al tempo stesso, le battute sono veloci, puntuali e dall’effetto esplosivo, si ride e si riflette.

Intorno ai due protagonisti ruotano una serie di personaggi, tutti magistralmente interpretati dagli attori della compagnia stabile, Edoardo Sorgente, Massimo De Matteo, Federica Altamura, Andrea Cioffi, Nicola Di Pinto Paola Fulciniti, Viola Forestiero, Vincenzo D’Amato Gianni Cannavacciuolo, Boris De Paola, che rappresentano il genere umano, i sogni, le aspirazioni, i desideri, un mondo di vibranti emozioni che si impatteranno con quello che da tutti è definito “il pazzo”.

Napoli, 15 novembre 2019