ven 24 NOVEMBRE 2017 ore 19.35
Home Economia Ad Acerra apre il primo asilo nido comunale.

Acerra, apre il primo asilo nido comunale, un servizio educativo e di aiuto alle famiglie.
Lunedì 27 febbraio 2017, ore 10, l’inaugurazione della struttura di via Dei Sanniti
alla presenza del Sindaco Raffaele Lettieri e dell’Assessore Regionale Fortini

La Città di Acerra avrà il suo primo asilo nido comunale, un servizio educativo e sociale, luogo di accoglienza e di cura, di gioco e di apprendimento attivo. Sarà inaugurato lunedì 27 febbraio 2017, alle ore 10, il primo asilo nido comunale di Acerra, situato in via Dei Sanniti n. 223, località Gaudello di Acerra.

L’asilo nido comunale, intervento che si pone come aiuto alle donne lavoratrici per supportarle nel ruolo genitoriale, è stato realizzato grazie alla ristrutturazione e riconversione del precedente plesso Cri-Gaudello, operazione finanziata con fondi del Programma Operativo FESR 2007/2013 e dell’utilizzo efficace del PAC (Piano azione e Coesione), ed ospiterà 30 piccoli alunni.

Alla cerimonia di inaugurazione di lunedì 27 febbraio, ore 10, saranno presenti il Sindaco di Acerra Raffaele, l’Assessore della Giunta Regionale della Campania all’istruzione e politiche sociali Lucia Fortini, la Dirigente della direzione generale per le politiche sociali della Regione Campania, Rosanna Romano.

Il progetto di adeguamento della preesistente struttura, per lavori dell’importo complessivo di circa 200mila euro, prevede la sistemazione degli spazi interni ed esterni dell’edificio, con la realizzazione anche di aree gioco sia verdi che pavimentate, la fornitura di arredi, attrezzature e giostre per i bimbi. L’edificio è dotato anche di un impianto fotovoltaico.

Le iscrizioni all’asilo nido sono ancora aperte fino ad esaurimento dei posti, basta consultare il sito del Comune di Acerra www.comune.acerra.na.it per le informazioni e la documentazione necessaria, oppure scaricare l’applicazione dal proprio store “ComunicaCity”, l’applicazione per smartphone e tablet con la quale i cittadini possono ottenere tutte le informazioni utili.

Acerra, 26 febbraio 2017