mar 21 MAGGIO 2024 ore 14.42
Home Riceviamo e pubblichiamo Teatro San Carlo, Palmieri-Mansueto: “Isolamento Napoli è fatto grave, Lorenzi convochi seduta...

Teatro San Carlo, Palmieri-Mansueto: “Isolamento Napoli è fatto grave, Lorenzi convochi seduta con Sindaco”

“Abbiamo scritto alla presidente della Commissione Cultura del Comune di Napoli perché convochi al più presto una seduta urgente alla quale invitare il sindaco De Magistris nella sua qualità di Presidente della Fondazione lirica San Carlo”.
Così i consiglieri comunali di opposizione Domenico Palmieri e Marco Mansueto componenti della commissione cultura per il quale “la scelta di De Magistris di non aderire al decreto salva-fondazioni appare, se non donchisciottesca, assolutamente rischiosa per il futuro del Massimo napoletano”.
“Non si capiscono, e vanno dunque chiarite al più presto, – affermano – le ragioni per le quali, di fronte alle condizioni poste dal presidente Caldoro sul mantenimento dei livelli occupazionali e dei salari del personale e delle maestranze del Teatro, il sindaco abbia scelto la strada dell’isolamento, peraltro in controtendenza rispetto a quanto fatto da altri sindaci, non ultimi Renzi, Fassino e Marino”.
“Anche l’annuncio della maxi-ricapitalizzazione da conseguire con la vendita del patrimonio immobiliare disponibile – aggiungono – lascia perplessi se è vero, come è vero, che nonostante l’analoga operazione annunciata per il ripiano del deficit del Comune, nel 2013 non è stato venduto un solo mattone che è uno. Il che rende comprensibile le nostre preoccupazioni e, ci risulta, anche di pezzi della stessa maggioranza”.
“Tutto questo – concludono Palmieri e Mansueto – a meno che il sindaco non abbia temuto ad indossare i panni del paladino duro e puro ben sapendo che in caso di pericolo reale arrivi a Napoli un commissario che accompagni comunque la Fondazione ad aderire al Decreto salva-fondazioni”.

10/01/2014

Leave a Reply