mer 27 OTTOBRE 2021 ore 13.39
Home Economia Positivo riscontro per gli hotel della Costa Vesuviana.

Positivo riscontro per gli hotel della Costa Vesuviana

di Chiara Scamardella

Un’ottima estate, sotto il punto di vista delle presenze sul territorio, si è registrata per i territori turistici della Costa Vesuviana. Se il Mibact da una propria indagine ha riscontrato un aumento, nel solo mese di agosto, di + 38mila visitatori per Pompei e + 1.500 visitatori per Ercolano, anche i dati raccolti tra le strutture ricettive del Consorzio Costa del Vesuvio segnano un miglioramento rispetto allo scorso anno con tassi percentuali di occupazione in crescita.
Nel mese di Luglio gli Hotel del Consorzio, i maggiori del territorio in quanto a numero di camere con un totale di 670 posti letto, hanno registrato un tasso di occupazione pari al 63%, mentre nel mese di Agosto hanno avuto un ulteriore picco con il 68%. Un ulteriore approfondimento sulla clientela ha segnalato un 70% di presenze straniere rispetto a quelle italiane con un piccolo per i paesi anglofoni e la Francia.
I dati trasmessi dal Consorzio seguono il trend positivo che già Federalberghi Napoli aveva trasmesso alla fine del mese, lasciando intravedere una consequenzialità tra la città metropolitana e l’area costiera vesuviana, in fatto di occupazione, attrattori e ricettività.
A proposito di tali dati il Presidente del Consorzio Angelo Pica, in rappresentanza degli albergatori, si dichiara ampiamente ottimista: “nonostante le grandi difficoltà nelle quali vive il territorio, questo segno positivo occupazionale sia per gli attrattori che per le strutture ricettive, è un ottimo dato sul quale lavorare. In vista della creazione dei Poli Turistici Locali, si intravede il buon risultato di una collaborazione che da tempo gli imprenditori stanno creando con il Pubblico, esempio ne sono gli eventi notturni organizzati dalla Regione a Ercolano e al Vesuvio. Ma importante resta sempre la promozione del territorio, che ogni anno fa un passo avanti verso l’essere riconosciuto come una Destinazione turistica a tutti gli effetti.

Ercolano, 20 settembre 2014

Similar articles