mer 22 MAGGIO 2024 ore 22.27
Home Sport Milan, un ritorno al passato

Milan, un ritorno al passato
di Sibilio Francesco

La giornata di campionato appena passata ha regalato emozioni forti.

Partiamo con il risultato a sorpresa, che di fatto ha riaperto il campionato (anche se dopo nove giornate, parlare di campionato chiuso è alquanto paradossale): vale a dire, la vittoria del Milan dei giovani contro la corazzata Juventus.

Partita non bella, ma molto tattica, segnata dagli episodi; dall’eurogol di Locatelli, classe 98, al goal annullato ingiustamente a Pjanic, per arrivare alla parata salva risultato di Donnarumma su Kedira allo scadere del match.

Da elogiare la prestazione degli uomini di Montella, che hanno ribattuto colpo su colpo alle azioni bianconere, mostrando di essere una vera squadra che sa soffrire.

Per la Juve, invece, serata no, dettata anche dalla sofferta vittoria di Lione in Europa, la quale ha tolto parecchie energie fisiche e mentali alla squadra di Allegri; adesso, è lecito attendersi il pronto riscatto nel turno infrasettimanale contro la Samp allo Stadium.

Con il Milan a -2 dalla Juve, troviamo anche la Roma, che ha avuto gioco facile del Palermo in casa.

Continua a segnare Dzeko, già al suo ottavo goal, che insieme a Salah ed El Shaarawy hanno dato spettacolo in quel dell’Olimpico.

Ottima anche la prova di Paredes, giovane dal grande potenziale, al fianco di De Rossi a centrocampo e autore del secondo goal.

Approfitta del passo falso della Juve anche il Napoli, che si rilancia a Crotone grazie alle reti di Callejon e Maksimovic.

Ma l’ambiente partenopeo è scosso dalla situazione Gabbiadini, il quale, con un fallo di reazione inutile a centrocampo, ha lasciato i suoi in 10 per circa 70 minuti.

Starà a Sarri recuperare soprattutto mentalmente un giocatore che fino a due anni fa, veniva considerato un autentico crack.

Parlando delle altre squadre, vittoria roboante della Fiorentina per 5-3 a Cagliari grazie a Kalinic e Bernarderschi, mentre Torino-Lazio, match tra due squadre in forma, è finito con uno spettacolare 2-2.

Buon campionato a tutti

Napoli, 27 ottobre 2016

Similar articles