lun 16 LUGLIO 2018 ore 00.17
Home Cultura Marechiaro

Marechiaro
di Pio Gargano

Ci sono momenti in cui il bisogno di andare, reflex in spalla, è urgente.

Pulisco gli obiettivi, entro in un’altra dimensione.

Solo, in silenzio, vado.

Permetto alla parte più emozionale di me di condurmi verso il prossimo scatto.

Vado, alla ricerca di ciò che può rasserenare il mio cuore tormentato.

Vado incontro alla mia città, Napoli, mi identifico in essa.

Scattare una foto, meglio se è bella, mi rasserena.

Dovermi occupare del vento, delle condizioni climatiche, del sole, della luce che filtra attraverso le nuvole per rendere in uno scatto ciò che il mio cuore ha scorto placa una sensibilità inquieta.

In una delle mie passeggiate notturne, ho deciso di ritrarre uno scorcio di Marechiaro, piccolo borgo nel quartiere Posillipo che non prende il suo nome dalla limpidezza e trasparenza delle acque del mare, ma dalla loro quiete, calma.

Simbolo della dolce vita napoletana, molto conosciuto e chiacchierato per le sue frequentazioni hollywoodiane, per i suoi ristoranti tipici che sembrano affacciarsi sul suggestivo panorama del golfo e per il suo caratteristico “Scoglione”.

Vista panoramica della intera città di Napoli, del Vesuvio, fino a scorgere con gli occhi la penisola sorrentina e l’isola di Capri che figura esattamente di fronte alla tipica spiaggetta del borgo.

* foto di Pio Gargano

Napoli, 10 febbraio 2018