mer 21 AGOSTO 2019 ore 10.49
Home Riceviamo e pubblichiamo Lunedi’ Alle Ore 10.00 Davanti All’ingresso Della Pineta Mirtina, Presidio Del Pcim-L...

Lunedi’ Alle Ore 10.00 Davanti All’ingresso Della Pineta Mirtina, Presidio Del Pcim-L Contro La Privatizzazione Dei Parchi Pubblici Ischitani

di Gennaro Savio

Si terrà lunedì prossimo 17 dicembre 2018 il presidio di protesta organizzato dal Partito Comunista Italiano Marxista-Leninista contro la scelta adottata dall’amministrazione del sindaco Enzo Ferrandino di privatizzare i parchi pubblici del Comune di Ischia.

L’appuntamento è fissato per le ore 10.00 all’ingresso della pineta Mirtina che si trova lungo via Antonio Sogliuzzo, proprio di fronte agli uffici ASL di Villa Romana. “L’amministrazione comunale di Ischia – ha dichiarato Domenico Savio -, dopo aver abbandonato al loro destino di degrado e di pericolo i nostri parchi pubblici allo stesso modo di come hanno fatto le compagini amministrative degli ultimi trent’anni, nei giorni scorsi con apposita delibera ha praticamente avviato la privatizzazione delle pinete pubbliche espropriate a partire dagli anni ottanta del secolo scorso. La delibera, tra l’altro, prevede che ai futuri concessionari sarà data la possibilità di delimitare porzioni di aree per lo svolgimento delle attività di cui i progetti presentati, attività che sicuramente saranno a pagamento per i fruitori, e il compito di aprire e chiudere i cancelli delle pinete diventandone, così, praticamente i ‘proprietari’. Lunedì saremo in piazza – ha continuato Domenico Savio – per esprimere ferma condanna del nostro Partito alla scellerata scelta politica fatta dall’attuale amministrazione comunale. Chiederemo che si blocchi immediatamente il tentativo di privatizzare le pinete e che sia il Comune a realizzare, al loro interno, aree gioco, di svago, di divertimento, di lettura, sportive con docce e spogliatoi e di pic-nic totalmente gratuite per tutti”. Il PCIM-L invita i cittadini ischitani e tutte le forze politiche, sindacali e sociali democratiche, progressiste e antifasciste a partecipare all’importante presidio di protesta che servirà anche e, soprattutto, ad informare e sensibilizzare l’opinione pubblica ischitana sul tentativo, da parte del potere politico locale, di privatizzare i polmoni di verde pubblico del nostro comune.

Ischia, 16 dicembre 2018