gio 14 DICEMBRE 2017 ore 05.23
Home Sport Lotta per il sesto posto: chi la spunterà?

Lotta per il sesto posto: chi la spunterà?
di Sibilio Francesco

A 4 giornate dalla fine, una delle lotte più interessanti è quella per il sesto posto, ultimo posto utile per la qualificazione europea, anche se attraverso i preliminari.

Nell’ultima giornata, però, le tre squadre coinvolte, al posto di sfruttare il turno favorevole, hanno commesso una serie di passi falsi clamorosi.

Partiamo dalla Fiorentina, la quale è andata in trasferta a Palermo, oramai rassegnato alla serie B e reduce dalla goleada subita contro la Lazio.

Contro tutti i pronostici, la squadra rosanero ha vinto 2-0 grazie alle reti di Diamanti e Aleesami, sfoderando una prestazione notevole e di orgoglio.

Per i viola, invece, una partita da dimenticare, con la squadra apparsa svogliata e troppo sicura dei propri mezzi; è una costante di questa stagione, per gli uomini di Sousa, sbagliare le partite che potrebbero segnare in maniera positiva l’intera annata, e la partita di Palermo ha confermato questo dato.

Mezzo passo falso anche per il Milan, che contro il Crotone non riesce andare oltre il pareggio.

Primo tempo in sofferenza per i rossoneri, passati in svantaggio grazie ad una rete di Trotta e che hanno limitato il passivo grazie ad uno strepitoso Donnarumma; nella ripresa, si è assistito ad un altro tipo di partita, con il Crotone a difendersi e il Milan alla ricerca del pareggio, trovato con Paletta e poi anche della vittoria, ma Lapadula non ha saputo approfittare di un’occasione colossale.

E infine, l’ultima contendente, l’Inter, la quale ha perso in casa contro il Napoli, lanciato verso il secondo posto, attualmente occupato dalla Roma.

Partita senza storia, con gli uomini di Sarri che hanno dominato dall’inizio alla fine e che sono riusciti a sbancare San Siro grazie ad una rete di Callejon, favorita da un errore grossolano di Nagatomo.

Per gli uomini di Pioli, un’ulteriore sconfitta che mette a rischio, oltre il famoso sesto posto, anche la riconferma del tecnico emiliano, sempre più in bilico.

Fondamentali saranno i prossimi match.

Buon campionato a tutti!

Napoli, 7 maggio 2017

Similar articles
0 8

0 26