lun 20 NOVEMBRE 2017 ore 21.56
Home Notizie di Oggi La Scuola di Lingua e Cultura Italiana della Comunità di Sant’Egidio nasce...

Cerimonia della consegna dei diplomi e inaugurazione dell’anno scolastico 2015-2016 della Scuola di Lingua e Cultura di italiano per immigrati della Comunità di Sant’Egidio
Napoli 26 novembre 2015 ore 17
Vico San Nicola al Nilo 5 Sede della Comunità di Sant’Egidio

La Scuola di Lingua e Cultura Italiana della Comunità di Sant’Egidio nasce a Napoli nell’autunno del 1989.

La decisione di inaugurare la Scuola di italiano per immigrati a Napoli scaturì da un tragico avvenimento verificatosi il 25 agosto di quello stesso anno. Quel giorno, un giovane sudafricano che lavorava nelle campagne del casertano, Jerry Essan Masslo, mentre rientrava nel casolare in cui viveva insieme ad un gruppo di altri immigrati, anch’essi braccianti, fu ucciso da un gruppo di balordi di Villa Literno nel corso di una rapina. Fino a qualche settimana prima Jerry era stato uno studente della Scuola di Italiano della Comunità di Roma nella quale, come lui stesso diceva, aveva trovato la sua seconda casa.

In questi 26 anni di Scuola si sono iscritti ai corsi di italiano circa 15.000 studenti, provenienti da diversi paesi dell’Africa, dell’America, dell’Asia e dell’Europa.

Lo scorso anno, grazie alla collaborazione di 19 maestri della Comunità, sono stati attivati 31 corsi gratuiti di lingua e cultura italiana, distribuiti su 6 giorni della settimana: lunedì, martedì, mercoledì, giovedì, sabato e soprattutto la domenica.

Tra gli iscritti ai corsi di livello iniziale figuravano 98 rifugiati e 31 cinesi (per questi ultimi sono state attivate 2 classi presso la sede dell’Associazione Interculturale YONGEN, sita in via Foggia a Napoli).

Nell’a.s. 2014/2015 la scuola ha rilasciato oltre 500 attestati: buona parte è costituita dai diplomi della Scuola, spesso utilizzati dai migranti come titoli per la ricerca di lavoro in cui si chiede come requisito la conoscenza dell’italiano. 75 poi sono le certificazioni CELI dell’Università per Stranieri di Perugia (dal livello A2 al livello C2 – la scuola è sede d’esame per il rilascio delle certificazioni CELI dal 2008), 10 studenti hanno conseguito la licenza di scuola secondaria di primo grado, grazie al protocollo d’intesa sottoscritto con l’I.C. Casanova- Costantinopoli di Napoli.

Alla Scuola di Napoli sono gemellate varie esperienze scolastiche che in altri luoghi della Regione Campania si prodigano in modo gratuito nell’insegnamento della lingua italiana. In particolare, negli ultimi tempi si è di molto intensificata la collaborazione con i corsi di lingua organizzati presso il Centro Fernandes di Castel Volturno.

Napoli, 26 novembre 2015