mer 22 NOVEMBRE 2017 ore 06.10
Home Sport La Givova Scafati Basket espugna Agropoli

Givova Scafati Basket – BCC Polisportiva Agropoli 74 – 72
La Givova Scafati Basket espugna Agropoli

Primo posto consolidato dagli uomini di coach Sorgentone, capaci di portare a casa un’altra importantissima vittoria nel tanto atteso derby. Su tutti Moruzzi, Chiacig e Capitan Ruggiero.

Non sono state tante le squadre a passare quest’anno al Pala di Concilio, fortino della Polisportiva Agropoli e da questa sempre difeso a denti stretti. Così è stato anche in occasione della sfida di ieri contro la Givova Scafati Basket, con i vari Serino, Marulli e Romano (59 punti in tre) che hanno cercato fino alla fine di mettere i bastoni fra le ruote alla squadra gialloblù. Se quest’ultima, tuttavia, carro deve essere, possiamo solo dire che quest’anno è carro armato imbattibile, un cingolato che ha saputo fare della forza del gruppo la sua arma vincente per portare a casa una vittoria dopo l’altra, alternando di domenica in domenica il protagonista di giornata. Se infatti, in generale, nessuna delle due compagini ha tirato con grandi percentuali (intorno al 40% da due e 30% da tre) – sintomo anche delle buone difese imbastite dai due coach – al tempo stesso le prove di alcuni singoli hanno permesso di conquistare il risultato sperato. Bella partita per Moruzzi, autore di 17 punti in 21 minuti, col 66% da due ed il 75% da tre, coadiuvato dai “soliti noti” Chiacig (14 punti in 25 minuti con 6 rimbalzi), Ruggiero e Requena (13 punti e 4 rimbalzi ciascuno) e Zaccariello (9 punti e 4 rimbalzi). A referto anche Di Capua (2 punti e 7 rimbalzi), Antonelli (3 punti) e Matrone (3 punti). La partita nel suo complesso è stata ricca di emozioni e ha visto i padroni di casa andare sotto solo nel primo parziale che, tuttavia, gli è stato alla fine fatale. I 7 punti persi nel primo quarto, infatti, non sono più stati recuperati dai biancoblù che hanno chiuso sul 32 a 38 il primo quarto. Gli scafatesi hanno saputo serrare le fila anche nel terzo quarto concludendo ancora sopra di 4 lunghezze ed andando infine a pareggiare (20 a 20) l’ultima frazione di gioco. La partita, nervosa e caratterizzata anche da diversi errori (quasi 30 le palle perse totali di ambo le squadre e 40 i falli totali fischiati), ha visto spuntare probabilmente la squadra con maggiore caratura tecnico-tattica e con in campo giocatori di maggiore esperienza, che nel momento del bisogno hanno tirato fuori tutta la loro classe e caparbietà per mettere a bottino i due preziosi punti conquistati. Questa prima parte di campionato volge così verso la fine, domenica prossima 6 aprile, alle ore 18:00, nella 25.ma giornata di campionato la Givova Scafati affronterà fra le mura casalinghe del Palamangano il Basket Francavilla, compagine al quarto posto in classifica a pari merito con l’Ambrosia Bisceglie e che senza dubbio arriverà in via della Gloria con tutta l’intenzione di conquistare punti preziosi nell’ottica fase a orologio-playoff. Appuntamento, quindi, per tutti i tifosi domenica prossima, quando, essendo l’ultima partita in casa prima della seconda fase, potremo anche festeggiare il primato matematico conquistato e caricare i nostri ragazzi in vista delle prossime importanti sfide.

Polisportiva Agropoli – Givova Scafati 72-74
PARZIALI: 15-22, 17-16, 20-16, 20-20

Polisportiva Agropoli: Buono 3 (0/1, 0/2), Romano 14 (1/3, 3/11), Serino 28 (5/5, 4/10), Cacace, Pongetti 5 (0/1, 1/2), Antonietti, Palma, Nozzolillo 5 (1/3, 1/4), Di Luccio, Marulli 17 (1/4, 4/9)
Allenatore:Paternoster

Givova Scafati: Di Capua 2 (0/3, 0/2), Zaccariello 9 (3/6, 1/4), Antonelli 3 (1/2 da tre), Requena 13 (1/4, 2/6), Chiacig 14 (5/9, 0/1), Ruggiero 13 (2/4, 2/10), Moruzzi 17 (2/3, 3/4), Matrone 3 (1/1 da tre) N.E.: Izzo, Gamaleri
Allenatore:Sorgentone

31 marzo 2014

Similar articles
0 12

0 49