mar 16 GENNAIO 2018 ore 10.52
Home Sport La giornata dei pareggi inattesi.

La giornata dei pareggi inattesi
di Sibilio Francesco

Non  vorrei ripetermi, ma, come scritto in articoli precedenti, che questo campionato sia il più bello e avvincente degli ultimi dieci anni è un dato ormai acclarato.

L’ultima giornata non ha fatto altro che confermare tutto ciò, con il pareggio nel big match tra Juventus e Inter e il contemporaneo pareggio del Napoli in casa contro la Fiorentina e della Roma a Verona contro il Chievo.

Partiamo dalla sfida dell’Allianz Stadium, dove si affrontavano le squadre rivali per eccellenza, ossia Juventus e Inter; partita tattica, dove la squadra bianconera ha tenuto il possesso palla e creato i maggiori pericoli, ma la scarsa vena di Mandzukic e le grandi parate di Handanovic hanno tenuto il risultato fermo sullo 0-0.

Per i nero azzurri continua a reggere l’imbattibilità per tutto il campionato, con una difesa ritrovata e un Spalletti vero artefice della rinascita nero azzurra.

Chissà se riusciranno a tenere per tutto il campionato.

Chi non approfitta del pareggio è il Napoli, che viene bloccato in casa della Fiorentina.

Momento di appannamento per gli uomini di Sarri, i quali, pur dominando sul piano del gioco, non sono riusciti a sfruttare le occasioni avute, in particolare una con Mertens clamorosa.

Per la squadra viola, invece, un ottimo punto che dà certezze al lavoro di mister Pioli.

Altra squadra che poteva accorciare la classifica ma non l’ha fatto è la Roma, che viene fermata più che dal Chievo, proprio da Sorrentino, autore di tre parate che definire straordinarie è riduttivo.

Due punti persi per la squadra giallo rossa, che, per la lotta al titolo, potrebbero pesare e non poco.

Buon campionato a tutti!

Napoli, 2 gennaio 2017