mar 26 SETTEMBRE 2017 ore 08.29
Home Notizie di Oggi La Condivisione Raggiunge Un Nuovo Livello : Facebook Lancia Watch Tab

La Condivisione Raggiunge Un Nuovo Livello : Facebook Lancia Watch Tab

di Alessandro Capasso

“Guardare uno show può essere una chance per condividere un’esperienza e portare le persone ad aggregarsi.” con questo post sul suo profilo Facebook, Mark Zuckerberg lancia la Watch Tab.

Fin dalla sua nascita, l’obiettivo di Facebook è stato sempre quello di creare una comunità più unita, che condividesse interessi e si confrontasse e mostrasse esperienze e avvenimenti diversi.

Adesso con il lancio di Watch Tab ( per ora il servizio sarà disponibile per un numero limitato di persone negli Stati Uniti per poi essere esteso a gruppi di persone fino a renderla fruibile per tutti) l’ azienda vuole portare la propria mission ad un livello ancora più alto, come infatti spiega Zuckerberg: “Ecco perché oggi stiamo lanciando la Watch Tab su Facebook: un luogo dove puoi scoprire i programmi che i tuoi amici stanno guardando e seguire i tuoi creatori preferiti in modo da non farti mancare nessun episodio degli show che segui. Potrai chattare e connetterti con le persone durante un episodio, e unirti ai gruppi di persone a cui piacciono gli stessi spettacoli, così da creare comunità.”

I contenuti fruibili attraverso Watch Tab possono essere racchiusi in quattro macro aree :

• Show che creano engagement per la community
• Programmi direttamente connessi con i fan e on demand
• Show che seguono un arco narrativo come series e reality
• Eventi live che creano comunità, come eventi sportivi ed elezioni politiche

La vera sfida che Mark Zuckerberg cerca di vincere è quella per conquistare il tempo dei suoi utenti. Il digital marketing infatti era l’obiettivo del 2017: basta vedere l’introduzione delle stories, le dirette live, la barra di ricerca universale.
Tutti elementi che ci dimostrano che il principale nemico di Facebook è il tempo speso dagli utenti in altri portali social.

La vittoria sarà decretata quando gli utenti passeranno più tempo sulla propria piattaforma che su tutte le altre cumulate e ancora una volta, sarà vera l ’ equazione del: più navighi su Facebook, più sarai obiettivo delle pubblicità e quindi, più ricavi per l’ azienda. Come recita la home del portale “ Facebook è gratis, e lo sarà sempre”, infatti finché il tempo è denaro, sarà davvero così.