dome 23 SETTEMBRE 2018 ore 21.10
Home Notizie di Oggi Il Prof. Ortolani lancia l’allarme: “A Casamicciola si liberi subito dai detriti...

Lo sbocco nella parte coperta dell’alveo è ostruito dai detriti di una frana verificatasi circa venti giorni fa

Il Prof. Ortolani lancia l’allarme: “A Casamicciola si liberi subito dai detriti l’alveo Senigallia prima che possa scapparci una nuova alluvione”

di Gennaro Savio

A Casamicciola Terme un enorme cumulo di detriti ostruisce lo sbocco dell’acqua piovana a valle dell’alveo di Senigallia. I detriti riversatisi nell’alveo sono il frutto di una frana verificatasi circa venti giorni fa ma da allora, purtroppo, non è ancora intervenuto nessuno a rimuoverli nonostante le Istituzioni competenti siano al corrente di quanto accaduto. A seguito delle segnalazioni preoccupate di alcuni residenti, ai piedi dell’alveo Senigallia ci siamo recati accompagnati dall’Ingegnere Peppino Conte e dal Professor Franco Ortolani, geologo di fama internazionale il quale ha lanciato l’allarme sulla pericolosa della situazione venutasi a creare dopo lo smottamento verificatosi alle spalle di piazza Bagni e cioè nella zona che nel novembre del 2009 è stato teatro della catastrofica alluvione che costò la vita alla piccola Anna De Felice. “Il problema – ha dichiarato il Prof. Ortolani – è che l’imbocco dell’alveo coperto è ostruito attualmente dal cumulo della frana che è precipitata coprendo proprio l’imboccatura. Quindi qualsiasi portatura idrica proveniente dal vallone Senigaglia non andrebbe più nell’alveo sottostante, ma si riverserebbe direttamente sulla strada fino a raggiungere piazza Bagni trasportando con se ed erodendo tutto il volume dei detriti precipitati giù. Quindi si tratta di una situazione estremamente delicata”. Alla nostra domanda se tale situazione potesse creare con forti piogge le condizioni di una nuova alluvione, Ortolani ha risposto: “Potrebbe anche essere così perché una parte della portata che si smaltisce dentro la fognatura, attualmente sarebbe destinata a scorrere solo sulla strada”. Sin qui le parole del Prof. Ortolani che dimostrano come si sia già perso tempo prezioso, circa venti giorni, non intervenendo a rimuovere i detriti. Con tramite l’Ingegner Conte, il Prof. Ortolani ha anche avuto la possibilità di interloquire telefonicamente con il sindaco di Casamicciola, Giovan Battista Castagna, a cui ha fatto presente l’importanza di un intervento immediato di rimozione dei detriti. L’augurio, naturalmente, è che ci sia un intervento immediato e risolutore. A questo punto, dopo le preoccupanti dichiarazioni di Ortolani, se malauguratamente dovesse succedere qualcosa, nessuno, ma proprio nessuno, potrà dire “ma io non sapevo”.

Ischia, 21 dicembre 2017