dome 20 SETTEMBRE 2020 ore 09.19
Home Tecnologia Il Pontile di Torregaveta

Il Pontile di Torregaveta
di Pio Gargano

Uno spettacolo disarmante: il sole che tramonta e irradia il mare dei suoi colori, sembra fare un tuffo nell’acqua, i raggi del sole colorano l’orizzonte, uno degli scenari che puoi ammirare, da un posto che all’inizio del 900 era stato costruito per l’attracco delle navi che portavano alle isole flegree, ma che, a causa delle acque basse, non venne più utilizzato per questo scopo, parlo del Pontile di Torregaveta.

Oggi adibito all’imbarco e lo sbarco dei piccoli pescatori, che con le loro piccole imbarcazioni, viste in lontananza, rendono suggestivo, questo incantevole luogo. Il pontile è meta ambita dei fotografi, che per diletto o per lavoro non si fanno scappare questa magnifica scenografia, infatti è una location perfetta per novelli sposi, che vogliono farsi immortalare davanti ad una vista mozzafiato, un ottimo ritrovo per giovani, per chi ama passeggiare mano nella mano con la persona amata o semplicemente per chi vuole estraniarsi dal mondo.

Fiancheggiato da una piccola spiaggia, molto frequentata in estate, che consiglio di visitare magari in periodi meno affollati, il pontile è circondato da bar e ristoranti, molto famosi e spesso scelti per le cerimonie.

Naturalmente riparato da una costa frastagliata, il pontile non resta immune alle mareggiate dalle quali più volte è stato colpito, rendendolo sempre più fatiscente e pericoloso per chi lo frequenta, molti sono stati i solleciti per le riparazioni, che portano il consiglio della città metropolitana di Napoli, a varare in data 30 ottobre 2017 la delibera con cui si approvano i lavori di ricostruzione e di manutenzione, che renderanno questo luogo di incontro incantevole. Gli interventi previsti: il ripristino del camminamento del pontile, ricostruzione dell’aria di ormeggio delle piccole imbarcazioni e l’installazione di un un impianto di illuminazione che permetterà l’utilizzo anche nelle ore notturne da parte delle imbarcazioni. Il tutto finanziato da fondi avanzati dall’amministrazione 2016.

Che sia per una giornata al mare o una passeggiata al tramonto, al pontile bisogna andarci  almeno una volta nella vita.

Napoli 20 gennaio 2019