sab 26 MAGGIO 2018 ore 20.46
Home Sport Derby, che spettacolo.

Derby, che spettacolo.
di Sibilio Francesco

Con la Juve che di fatto sta facendo un altro campionato, l’interesse di tutti gli appassionati calcistici è rivolto alla seconda posizione, dove un gran numero di squadra sono raccolte in pochissimi punti.

La Roma, che sino a questo momento ha difeso la posizione ottenendo ottimi risultati, è caduta allo stadio “Atleti azzurri d’Italia” di Bergamo contro un’Atalanta che definire spettacolare è riduttivo.

Troppo sprecona la squadra di Spalletti nei primi 45 minuti, che ha chiuso in vantaggio di un solo goal nonostante le grandi occasioni create; al vantaggio di Perotti, infatti, la squadra atalantina ha replicato con un secondo tempo micidiale per intensità e dinamismo ed è riuscita a ribaltare il match prima con Caldara e poi con Kessiè, due giovani dal sicuro avvenire.

Di questo passo falso, non è riuscito ad approfittarne completamente il Milan, che, nel derby della Madonnina, si è fatto raggiungere all’ultimo secondo da Perisic e adesso condivide la seconda posizione proprio con i giallorossi.

Buon debutto per Pioli sulla panchina neroazzurra, visto che l’Inter ha dominato per larghi tratti l’incontro, anche se ha subito un micidiale 1-2 di Suso, il quale avrebbe piegato qualsiasi compagine.

Ma non l’Inter, che prima con Candreva e poi con il croato Perisic, sono riusciti ad agguantare il pareggio e non far vincere i cugini rossoneri.
Adesso per entrambe le squadre saranno decisivi i prossimi incontri per stabilire con certezza che tipo di campionato potranno fare.

Continua la sua marcia la Lazio, che battendo in casa il Genoa 3-1, si mantiene in terza posizione, a pari punti con l’Atalanta.

Da segnalare le prestazioni di Anderson, Wallace e Biglia, gli autori del goal e di Keita, il quale in questa squadra sta diventando un fattore determinante.

Adesso per la compagine biancoceleste c’è la trasferta di Palermo prima del sentitissimo derby, che potrebbe proiettare gli uomini di Inzaghi in posizioni insperate ad inizio stagione.

Anche il Napoli mantiene la scia delle big, espugnando la Dacia Arena di Udine, grazie alla doppietta di Insigne, ai primi goal in stagione.
Per gli uomini di Sarri tre punti d’oro per poter continuare ad inseguire il treno Champions, che sta viaggiando ad altissima velocità.

Buon campionato a tutti.

Napoli, 27 novembre 2016

Similar articles
0 324