dome 15 LUGLIO 2018 ore 23.50
Home Sport Clamoroso a San Siro

Clamoroso a San Siro
di Sibilio Francesco

Continua il crollo dell’Inter, che nell’ultima giornata non è andata oltre l’1-1 in casa del Crotone, allenato dall’ex cuore neroazzurro Walter Zenga.

Partita decisamente dai due volti, con la squadra di mister Spalletti che trova subito il vantaggio con Eder, il quale non sta facendo rimpiangere bomber Icardi ma immediatamente dopo, subisce le azioni e il gioco dei calabresi, i quali hanno trovato il pari con Barberis, al termine di un’ottima azione corale.

Continuando di questo passo, la Champions potrebbe complicarsi e non poco, visto che la Roma ha ripreso il cammino dopo una serie di partite negative, espugnando Verona grazie ad una rete del talento turco Under.

Partita difficile per i giallorossi, i quali, compiendo la loro missione, si rimettono in careggiata per la lotta Champions, mettendosi alle spalle la lunga scia di risultati negativi.

Chi non approfitta del passo falso dell’Inter è la Lazio, che nel posticipo del Lunedì viene sconfitta meritatamente dal Genoa, aprendo una serie negativa che mai si era verificata nell’arco di questa stagione.

Al vantaggio ligure di Pandev (ex dal dente avvelenato), ha replicato Parolo ma sullo scadere, con la squadra biancoceleste alla ricerca del goal vittoria, Laxalt ha gelato lo stadio Olimpico di Roma, portando tre punti d’oro alla sua squadra, allontanandola dalla zona calda della retrocessione.

In vetta, invece, continua la marcia inarrestabile di Napoli e Juventus, che vincono con molta semplicità i loro scontri domenicali, rispettivamente contro Benevento e Sassuolo.

Per i partenopei da segnalare l’ennesimo goal straordinario di Mertens, il quale, con un pallonetto infilato all’incrocio dei pali, ha deliziato il pubblico del Vigorito di Benevento.

La squadra bianconera ha “asfaltato” in una partita senza storia la squadra emiliana, con un Gonzalo Higuain mattatore di giornata e autore di una tripletta.

Buon campionato a tutti.

Napoli, 25 febbraio 2018