ven 25 MAGGIO 2018 ore 17.26
Home Economia Certificazione Di Qualita’ Manutentiva Per Il 909° G.E.A. Del 9° Stormo

Certificazione Di Qualita’ Manutentiva Per Il 909° G.E.A. Del 9° Stormo

di Cap. Antonio AULETTA

La prestigiosa attestazione è stata consegnata dal direttore degli armamenti aeronautici e per l’aeronavigabilità per l’elevato standard qualitativo nella manutenzione degli aeromobili hh212.

Nei giorni scorsi il Generale Isp. Capo GArn Franceso ing. Langella, Direttore della D.A.A.A. (Direzione degli Armamenti Aeronautici e per l’Aeronavigabilità) ha consegnato nelle mani del Comandante il 9°Stormo Col. AArnn Pilota Ivan MIGNOGNA, alla presenza del Vice Direttore Tecnico della stessa D.A.A.A., Brig. Gen. GArn Giuseppe ing. LUPOLI, il Certificato, datato 15 aprile 2016, che definisce, sulla base dei requisiti delineati dalla normativa cogente AER.P-2005, il 909° Gruppo Efficienza Aeromobili (GEA) quale Ente di Manutenzione approvato per il mantenimento dell’aeronavigabilità degli aeromobili HH-212A.

Il Certificato consegnato al 9°Stormo attesta l’elevato standard qualitativo raggiunto nelle attività di manutenzione e mantenimento dell’aeronavigabilità svolte presso il GEA di Grazzanise(CE) e premia gli sforzi del personale del Gruppo di manutenzione che ha implementato nella struttura del reparto un Sistema di Gestione della Qualità che ne amplifica le potenzialità garantendo una maggiore efficacia dei processi manutentivi e definendo precise metodologie di miglioramento continuo degli stessi processi verificate ed approvate dalla DAAA.

Il certificato è l’atto formale che sancisce la delega della Direzione al 9° Stormo per il controllo della configurazione e la relativa gestione e manutenzione degli aeromobili assegnati sia per impiego al 21° Gruppo Volo, il cui supporto tecnico rientra tra i compiti istituzionali del GEA, sia per la sola manutenzione di 1° e 2° Livello Tecnico svolta in favore di altri enti.

Tale delega viene avvalorata da una verifica che è stata condotta da un team di esperti della D.A.A.A. presso il reparto, durante la quale sono state tangibilmente testate l’efficacia e l’efficienza di tale sistema di gestione.

Il Direttore Langella nel consegnare il prestigioso Certificato ha espresso vivissime congratulazioni al Colonnello Mignogna nonché al Comandante del 909°GEA, T.Col. GArn Giorgio Antonio ing. FRATTA ed al Responsabile del Sistema di Gestione Qualità della Manutenzione, Cap. GArn Riccardo ing. MARCHESE, presenti al momento della consegna, sottolineando la necessità di garantire uno scambievole rapporto di collaborazione tra Enti periferici di manutenzione con la D.A.A.A. e manifestando la disponibilità di tutto il suo staff per supportare l’operato degli specialisti e ufficiali tecnici del 909°GEA.

Il Col. Mignogna nel ringraziare il Direttore per l’attestazione di stima ha rimarcato l’importanza data a tale riconoscimento e ha menzionato la sua personale ammirazione nei confronti di tutto il personale manutentore che si è mostrato estremamente coinvolto e motivato nel raggiungimento di tale traguardo.

Il 909°GEA del 9°Stormo nasce nell’aprile del 2006 convertendo la struttura organica del Centro di Manutenzione per velivoli C.I. F104 in Gruppo di Efficienza su sistemi d’arma HH-212A nelle diverse configurazioni AMI-SAR e ICO (Incremento Capacità Operativa), impiegata quest’ultima per operazioni Combat SAR (Search and Rescue) anche in O.F.C.N. (Operazioni fuori dai confini nazionali).

Con le oltre 10.000 ore prodotte sul sistema d’arma HH-212, il 909° GEA risulta il reparto più impegnato nella gestione e manutenzione degli elicotteri AgustaBell 212, sede del secondo HUB di F.A. per la bonifica di elicotteri da Materiali a Presunto Contenuto di Amianto ove viene effettuata, anche per conto di altre F.A. (ad esempio i Carabinieri), sia l’incapsulamento che la bonifica con rimozione di MCA (Materiale Contenente Amianto) in favore di analogo materiale Asbestos Free.
Il 9° Stormo con i suoi assetti di volo HH-212 svolge operazioni di supporto alle Operazioni Speciali nonché di ricerca e soccorso di personale sia in Italia che nell’ambito delle missioni internazionali, fornendo il supporto aereo alle forze di superficie e intervenendo, in presenza di feriti, con l’attività di evacuazione sanitaria d’emergenza.

Il Reparto inoltre, con i Fucilieri dell’aria, concorrere al dispositivo di sicurezza di rischieramenti militari all’estero, a operazioni di mantenimento della pace e di soccorso umanitario, nonché all’attuazione in campo nazionale di misure di protezione in occasione di grandi eventi o di mantenimento dell’ordine pubblico.

Grazzanise, 15/07/2016